Ucraina, incendio in arsenale di munizioni: migliaia di evacuati

Mondo

Le fiamme sono divampate in un deposito vicino a Kalynivka, a Ovest di Kiev. Il fuoco ha innescato una serie di esplosioni. Fermato lo spazio aereo nel raggio di 50 chilometri. A marzo, un episodio simile a Balakliya

Spazio aereo fermo per un raggio di 50 chilometri e abitazioni evacuate, con circa 30mila persone coinvolte. Sono questi i provvedimenti presi dalle autorità ucraine dopo che è scoppiato un vasto incendio in un deposito di munizioni, vicino alla località di Kalynivka, a una ventina di chilometri dal capoluogo regionale di Vinnytsia. Secondo i media ucraini, l’arsenale che sta andando a fuoco sarebbe tra i più imponenti del Paese. 

L'ordine di evacuazione

Le fiamme sono divampate introno alle 22 ora locale, e si tratta del secondo incendio di vaste dimensioni che colpisce un importante deposito di munizioni in Ucraina, dall'inizio dell'anno. A causa del fuoco si sono innescate una serie di esplosioni degli obici di artiglieria depositati. L'amministrazione regionale ha quindi ordinato l'evacuazione di Kalynivka e di due villaggi vicini. Bloccate, oltre che lo spazio aereo, anche diverse strade, mentre gli itinerari di 14 treni sono stati modificati. Il premier, Volodymyr Groysman, che è stato anche sindaco di Vinnytsia, è arrivato nella zona del disastro per coordinare le operazioni e ha fatto sapere che ora la situazione è sotto controllo. Le autorità, intanto, indagano per accertare eventuali sabotaggi o negligenza. 

Un altro incendio a marzo

Lo scorso marzo, un gigantesco incendio era scoppiato in un deposito che conteneva 138mila tonnellate di armi e munizioni a Balakliya, nella regione di Kharkiv, non lontano dalla zona orientale ribelle del Paese. In quel caso, la procura aveva aperto un'inchiesta per "sabotaggio" e "negligenza", e il ministro della Difesa, Stepan Poltorak, aveva accusato Mosca e i separatisti filorussi. La zona di Vinnytsia colpita oggi, però, si trova a circa 200 chilometri a Ovest di Kiev, ed è quindi lontana dall'area dove le truppe ucraine combattono contro i ribelli separatisti, in un conflitto che ha causato dal 2014 la morte di oltre 10mila persone. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24