Le star Nba contro Trump, LeBron James: "Usa lo sport per dividere"

Mondo

La stella del basket pubblica un nuovo video in polemica con il presidente Usa, dopo che la Casa Bianca ha ritirato l'invito nei confronti del collega Stephen Curry

La stella della Nba LeBron James torna ad attaccare Donald Trump, stavolta con un video: "Mi sento frustrato, perché questa persona che abbiamo messo al potere - dice - dopo quello che è successo, dopo Charlottesville, sta tentando di usare lo sport per dividere ancora di più il popolo americano. E non è una cosa che posso tollerare, non è una cosa su cui posso tacere".

L'invito ritirato a Stephen Curry

La reazione dello sportivo arriva dopo che al collega della Nba, Stephen Curry è stato ritirato l'invito alla Casa Bianca. Stephen Curry aveva infatti fatto sapere che non sarebbe andato al ricevimento per lanciare "un messaggio che favorisca l'unità e ci incoraggi ad apprezzare ciò che significa essere americani". Da decenni infatti è consuetudine che la squadra che vince il campionato di basket americano venga ricevuta alla Casa Bianca. Trump con un tweet ha allora annullato l'evento: "Andare alla Casa Bianca è considerato un onore per la squadra campione, Stephen Curry esita e quindi l'invito è ritirato!".

La protesta dei giocatori di football

Oltre al caso di Curry, James critica Trump anche per aver chiesto di licenziare i giocatori di football americano che non cantano l'inno in segno di protesta: "Vuole che siano cacciati solo perché esercitano un loro diritto, e questo non è giusto".

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.