Corea del Nord, Trump: “Pronti a usare anche l’arsenale nucleare”

Mondo

Dopo il test della bomba H, il presidente Usa si dice pronto a reagire con ogni mezzo. Oggi è prevista una riunione d’emergenza del Consiglio di sicurezza Onu. Seul segnala preparativi per nuovi lanci. Protesta formale della Cina all'ambasciata di Pyongyang a Pechino

Gli Stati Uniti sono pronti a utilizzare il proprio arsenale nucleare nel caso in cui la Corea del Nord continui a minacciare il paese e o i suoi alleati. L'avvertimento a Pyongyang, dopo il test riuscito della bomba H, è emerso durante una conversazione telefonica tra Donald Trump e Shinzo Abe. Il presidente americano ha ribadito al premier giapponese "l'impegno degli Stati Uniti nella difesa della patria e degli alleati mettendo in campo le potenzialità diplomatiche, convenzionali e nucleari oggi nella nostra disponibilità”. Intanto in giornata è prevista una riunione d’emergenza del Consiglio di sicurezza Onu, mentre la Corea del Sud avverte "segnali" che Pyongyang sarebbe pronta a lanciare un nuovo missile.

Si riunisce l’Onu

La riunione è stata chiesta dall'ambasciatrice americana all'Onu, Nikki Haley, insieme ai colleghi giapponese, francese, inglese e sud coreano. L’incontro si tiene alle 16 ora italiana. Cresce l’ira statunitense contro Pyongyang. Ieri Trump ha definito la Nord Corea uno “Stato canaglia” liquidando come “inutile” qualsiasi dialogo. Kim Jong-un, ha detto, capisce “solo una cosa”, la forza. Trump ha anche evocato una guerra commerciale con tutti quei paesi che hanno scambi con Pyongyang. Messaggio chiaro a Cina e Russia, maggiori partner economici della Corea del Nord. Ma, proprio la Cina ha presentato "una forte protesta formale" all'ambasciata della Corea del Nord di Pechino, contro l'ultimo test nucleare. A riferirlo è stato il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Geng Shuang.

Seul: segnali di preparativi lancio missile

La Corea del Sud intanto ha registrato "segnali" relativi alla preparazione di un nuovo lancio di missile balistico da parte della Corea del Nord che appena ieri ha compiuto il suo sesto test nucleare. Le forze armate sudcoreane oggi hanno condotto un'esercitazione simulando un attacco contro un sito nucleare nordcoreano, con l'utilizzo di caccia F15 e di un missile balistico. Nell'esercitazione è stato utilizzato il missile Hyunmoo-2A e missili a lungo raggio aria-terra, che "hanno tutti accuratamente raggiunto i loro obiettivi". Gli obiettivi simulati erano stati individuati nel Mar del Giappone alla stessa distanza del sito per i test nucleari nordcoreano di Punggye-ri.


Leggi anche:
  • 'Ndrangheta, arrestato in Uruguay il boss Rocco Morabito
  • Francia: arresto per la scomparsa della bimba, trovate tracce di Dna
  • Corea del Nord testa bomba a idrogeno. Trump: “Stato canaglia”
  • Chi è Kim Jong-un, il leader della Corea del Nord
  • Mondo: I più letti

    Arriva sempre primo

    Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

    Hai attivato le notifiche di sky tg24