La rivelazione di Papa Francesco: "La psicanalisi mi ha aiutato"

Mondo

Il Pontefice, quando aveva 42 anni, incontrò una psicanalista ebrea, per sei mesi, una volta a settimana. La confessione, contenuta in un libro in uscita del politologo francesce Dominique Wolton, è stata anticipata da alcuni quotidiani

Papa Francesco quando aveva 42 anni si sottopose a una terapia psicanalitica, incontrando una psicanalista ebrea, per sei mesi, una volta a settimana. La rivelazione, anticipata da alcuni quotidiani come il Messaggero, è contenuta nel libro di prossima uscita "Politique et société" di Dominique Wolton, noto politologo francese autore di diversi saggi sulla comunicazione.

Per sei mesi da una psicanalista

Nel colloquio con Wolton, Papa Francesco racconta che l'Argentina si trovava in un periodo difficilissimo per via del regime quando, dopo aver assunto da sei anni l'incarico di dirigere la Compagnia di Gesù nel Paese, "ad un certo momento sentii il bisogno di consultare un analista”. Della specialista che lo seguì Bergoglio dice: "Era una persona molto buona. In quei sei mesi mi ha davvero aiutato".

Il teologo: "Non c'è contraddizione con la fede"

Interpellato dall’Adnkronos, commenta la rivelazione di Francesco monsignor Bruno Forte, teologo e fra i più ascoltati consiglieri del Pontefice. Che dice: "Nessuna sorpresa, conosco bene Papa Francesco e so come sia un uomo libero e trasparente, anche nel parlare della sua vita". Ma soprattutto, afferma il teologo, perché "il rapporto tra  psicanalisi e religione si è andato chiarito sempre più negli ultimi  decenni". "Se dietro la  psicanalisi - continua - c'è un'idea di uomo chiuso in sé stesso, il cui unico orizzonte è quello storico, terreno e mortale, è chiaro che è  difficile per non dire impossibile aprire un dialogo con la fede, come in effetti è avvenuto con Freud".  Invece, prosegue monsignor Forte, "se la psicanalisi è aperta alla  trascendenza, come nel caso di Jung, allora diventa uno strumento  importante per aiutare anche chi percorre un cammino di fede: pure un  credente può attraversare momenti in cui sente il bisogno di un  sostegno anche in campo psicologico e psicanalitico". 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24