Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Austria, l'estrema destra vince il primo turno delle presidenziali

1' di lettura

Per la prima volta dal dopoguerra non ci sarà un presidente socialdemocratico o conservatore. Salvini: “Grande gioia per alleati storici”

Terremoto politico in Austria, dove per la prima volta dal dopoguerra non ci sarà un presidente socialdemocratico o conservatore. In base alle proiezioni la formazione di estrema destra, Partito della Libertà, ha ottenuto il 36,7% delle preferenze, risultando il più votato nel primo turno delle presidenziali. Nel secondo turno Norbert Hofer si scontrerà con il verde Alexander van der Bellen e l'indipendente Irmgard Griss. Al centro della campagna elettorale di Hofer l'immigrazione e il rapporto tra il nord e il sud dell'Europa.

 

In Italia esulta la Lega. Salvini: “Grande gioia per alleati storici. Il loro trionfo è la risposta agli indecisi del centrodestra”.

Leggi tutto
Prossimo articolo