Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Australia, arrestato uno dei piromani

1' di lettura

L'uomo si trova in uno "stato mentale fragile". E' stato formalmente incriminato di aver causato l'incendio divampato a Churchill, città a nord i Melbourne, in cui sono morte 21 persone

Un uomo di 39 anni è stato arrestato oggi con l'accusa di essere uno dei piromani responsabili degli incendi che hanno devastato il Sudest dell'Australia, causando quasi 200 morti e distruggendo 1.830 abitazioni. L'uomo è stato formalmente incriminato in tribunale di aver causato l'incendio divampato a Churchill, una città a nord di Melbourne dove le fiamme hanno ucciso 21 persone. L'imputato, che si trova in uno "stato mentale fragile", non si è presentato in tribunale e viene trattenuto in carcere per la sua stessa sicurezza. Il suo nome non è stato reso noto.

Leggi tutto
Prossimo articolo