Lite in famiglia a Capodanno al ristorante, ferito 48enne nel Milanese

Lombardia

L'uomo è stato sottoposto a un intervento chirurgico al San Raffaele di Milano. Non è in pericolo di vita, ma è ricoverato in prognosi riservata

ascolta articolo

Un 48enne si trova ricoverato a Milano dopo essere caduto a causa di un pugno sferrato da un parente, che avrebbe colpito l'uomo durante i festeggiamenti di Capodanno a Peschiera Borromeo, nel Milanese.

La vicenda

Il 118 è intervenuto la scorsa notte intorno alle 3.30 in via Liberazione, all'esterno di un ristorante, dove era stata segnalata una lite con feriti. Sul posto anche i carabinieri che hanno accertato come, al culmine di un diverbio per futili motivi familiari, un 53enne incensurato avrebbe sferrato un pugno al 48enne facendolo cadere a terra e procurandogli così il trauma alla testa.

Le condizioni del ferito

Il 48enne, di origine moldava come il 53enne, inizialmente è stato trasportato in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale di San Donato Milanese (Milano) ma le sue condizioni si sono aggravate col passare delle ore. Stamani è stato trasferito presso il reparto di neurochirurgia dell'ospedale San Raffaele di Milano dove nel pomeriggio il suo stato di salute è migliorato. L'uomo è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Non è in pericolo di vita, ma si trova ancora ricoverato in prognosi riservata.

Milano: I più letti