Incendio a Milano, in fiamme un ex hotel Covid

Lombardia
©Ansa

Secondo quanto emerso l'edificio non ha subito gravi danni. Le fiamme si sono sviluppate nella tromba di uno degli ascensori che ha causato un effetto 'canna fumaria' e si è così verificata un'alta colonna di fumo nero visibile da alcuni chilometri, ma i vigili del fuoco hanno spento le fiamme in breve tempo

ascolta articolo

I vigili del fuoco sono intervenuti all'hotel Michelangelo nei pressi della stazione Centrale di Milano per un incendio. L'hotel era tra quelli adibiti a Covid hotel nella prima fase dell'emergenza (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA - LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA). L'albergo risulta disabitato e al suo interno, è stato riferito, al momento in cui le fiamme sono divampate c'erano solo otto operai, tutti sono riusciti ad uscire incolumi dalla struttura. (LE FOTO)

I vigili del fuoco stanno intervenendo all'hotel Michelangelo nei pressi della stazione di Milano per un incendio. L'hotel era tra quelli adibiti a Covid hotel nella prima fase dell'emergenza. Sul posto numerose squadre di vigili del fuoco.
ANSA
©Ansa

L'incendio nell'hotel

Sul posto, dopo l'allarme dato alle 13:45, sono giunte numerose squadre dei pompieri. Secondo quanto emerso, l'edificio non ha subito gravi danni. Le fiamme si sono sviluppate nella tromba di uno degli ascensori che ha sostanzialmente causato un effetto 'canna fumaria'. Si è così verificata un'alta colonna di fumo nero visibile da alcuni chilometri ma i vigili del fuoco hanno avuto ragione in tempi brevi delle fiamme. La strada, adiacente a piazza Luigi di Savoia, è stata chiusa dalla Polizia Locale.

L'incendio all'Hotel Michelangelo a Milano

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24