Bereguardo, rubano merce Amazon da tir: tre arresti e due denunce

Lombardia
©Ansa

Una delle persone coinvolte ha portato il camion che stava guidando, carico di merce in arrivo dalla Spagna, in un deposito in provincia di Pavia e ha iniziato a svuotarlo insieme a due complici. Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Tre arresti e due denunce al termine di un'operazione che ha permesso di recuperare merce rubata per quasi 500mila euro. Ad allertare i carabinieri era stata la società Amazon che aveva notato degli ammanchi nei carichi trasportati sulla tratta fra la Spagna e il Veneto da una società romena.

©Ansa

L'operazione

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, una delle persone coinvolte ha portato il camion che stava guidando, carico di merce di Amazon in arrivo dalla Spagna, in un deposito a Bereguardo in provincia di Pavia, e ha iniziato a svuotarlo insieme a due complici. Sul posto sono arrivati i militari che hanno arrestato i tre mentre altre due persone sono state denunciate in stato di libertà. Le accuse sono, a vario titolo, furto aggravato in concorso e ricettazione. A compiere l'operazione congiunta sono stati i carabinieri di Bereguardo, quelli del Nucleo investigativo del Comando Provinciale di Pavia e della Compagnia di Pavia e il personale del "Security&Loss Prevention di Amazon".

Le indagini

Il 21 ottobre i carabinieri hanno seguito il tir dall'uscita dell'autostrada a una zona isolata con alcuni capannoni abbandonati. Lì l'autista 32enne, che vive in Romania, si è fermato a scaricare insieme a un 51enne e un 34enne, padre e figlio anche loro romeni ma residenti uno in Italia e uno in Spagna. Nel rimorchio del tir c'era merce per oltre 200mila euro che sarà restituita ai legittimi proprietari. Nel capannone sono inoltre stati trovati altri colli per un valore che supera i 200 mila euro. Al momento si sta facendo l'inventario anche di questa merce, probabilmente frutto dei furti precedenti. I tre sono stati portati in carcere mentre sono stati denunciati a piede libero altri due romeni che erano entrati in camion nel capannone e sono subito usciti prima della retata. I militari che li hanno fermati poco distante non hanno trovato nulla sul loro mezzo.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24