Ex pugile picchia la compagna, arrestato 56enne in Brianza

Lombardia

La vittima, trasportata in ospedale, è stata dimessa con 25 giorni di prognosi per politraumi e fratture

Un uomo di 56 anni, ex pugile e pregiudicato, è stato arrestato dai carabinieri a Besana Brianza (Monza) per maltrattamenti e lesioni gravi nei confronti della compagna, una donna di 57 anni, che nella violenta aggressione ha riportato la frattura di due costole.

L'aggressione

A quanto emerso, la donna ha chiesto aiuto a un amico comune per andare a recuperare il compagno che, ubriaco, vagava in strada. Una volta rientrati a casa il 57enne avrebbe avuto un attacco di gelosia iniziando a insultare e colpire la vittima con vari oggetti tra cui un'anfora, un posacenere e altri suppellettili. Poi è passato ai pugni. La violenta aggressione è stata bloccata grazie all'arrivo dei carabinieri, chiamati dai vicini di casa. La 57enne, trasportata in ospedale, è stata dimessa con 25 giorni di prognosi per politraumi e fratture. La donna ha raccontato inoltre di subire violenze fisiche e psicologiche da 20 anni. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24