'Ndrangheta in Lombardia, chiusa un'officina in Brianza

Lombardia

La Prefettura di Monza ha emesso un provvedimento interdittivo antimafia. Il titolare è ritenuto vicino alla malavita calabrese

Un'autofficina di Giussano (Monza) è stata sottoposta a chiusura preventiva a seguito di un provvedimento interdittivo antimafia emesso dalla Prefettura di Monza. Il titolare è ritenuto vicino alla 'ndrangheta.

Il provvedimento

I carabinieri e la Polizia Locale hanno proceduto nel pomeriggio di ieri a chiudere i battenti dei locali adibiti a riparazione di autoveicoli, intestati ad un 33enne di origini calabresi, con precedenti per porto abusivo di armi. Secondo quanto accertato dalla DIA di Milano e da quella di Reggio Calabria, grazie alle indagini dei carabinieri, sono emersi "molteplici elementi sintomatici della vicinanza della società ad ambienti 'ndranghetisti, dalla quale si ritiene derivi un rischio concreto di cointeressenza della criminalità organizzata nella gestione societaria", come si legge nel provvedimento.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24