Umberto Bossi compie 80 anni, festa in famiglia a Gemonio

Lombardia
©Ansa

Sui social militanti scatenati fanno una valanga di proposte per il compleanno del loro leader: da torte speciali alla compilation di canzoni "padane", fino a una marcia in suo onore a Pontida cantando il "Va Pensiero"

Umberto Bossi compie 80 anni. Il Senatur, leader e fondatore della Lega Nord, festeggerà la ricorrenza in famiglia a Gemonio, in provincia di Varese. Un brindisi ristrettissimo, con i parenti più vicini, anche nel rispetto delle norme anti Covid. La vecchia guardia dell'ex Carroccio - dalla base all'ex ministro della Giustizia, Roberto Castelli - lo festeggia con tanti messaggi di auguri, anche nelle chat dei militanti. Con un invito speciale, una diretta con videochiamata da Pontida alla quale si collegheranno molti dirigenti del partito. Sui social militanti scatenati fanno una valanga di proposte per il compleanno del loro leader: da torte speciali alla compilation di canzoni "padane", fino a una marcia in suo onore a Pontida cantando il "Va Pensiero". E spunta anche una cartolina su sfondo rosso con un Senatur stilizzato che spegne le 80 candeline.

Il messaggio di Umberto Bossi

"Grazie, grazie a tutti per gli auguri". Questo il sintetico messaggio che Umberto Bossi ha detto al telefono, collegato con Cisano Bergamasco (Bergamo) dove l'associazione culturale fondata da Roberto Castelli ha organizzato un breve incontro per fargli gli auguri. Presenti all'incontro alcuni esponenti locali della Lega e, oltre a Castelli, anche i parlamentari Roberto Calderoli e Fabrizio Cecchetti, oltre ai sindaci di Pontida e Cisano. Si sono susseguiti alcuni interventi e poi c'è stata la brevissima telefonata di Umberto Bossi che appunto ha ringraziato tutti i presenti per gli auguri in maniera molto sintetica.

Roberto Calderoli: "Auguri all'amico"

"Questa mattina sono a Pontida, per vivere un momento speciale. Oggi Umberto Bossi compie 80 anni e lo festeggiamo, seppur a distanza dato il momento di pandemia ancora in corso, in un luogo così caro a lui, così simbolico, con una cerimonia per celebrare questa cifra tonda e salutare un amico e un grande uomo che ha cambiato la nostra storia, quella di ognuno di noi, e la storia di questo Paese, introducendo la questione dell'autonomia e del federalismo dei territori, accendendo il fuoco della battaglia della Lega che oggi a distanza di quasi quarant'anni è diventato il primo movimento italiano e il movimento più longevo del nostro panorama politico. Ciao Umberto, tanti auguri di buon compleanno dalla tua Pontida, tanti auguri da tutti noi. Ti aspettiamo presto per continuare insieme a te le nostre storiche battaglie, tutti insieme!". Lo scrive su Facebook il senatore leghista Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato.

Roberto Cota: "Highlander della politica"

Umberto Bossi "highlander". L'ex presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota definisce così il 'senatur' che oggi compie 80 anni. E nel fargli gli auguri su Facebook, lo ricorda come "impegnato in tante sfide politiche vinte e giudicate in partenza impossibili; colpito da attacchi feroci e ingiusti; condizionato da una malattia che ti accompagna da quasi venti anni". Fedelissimo di Bossi, Cota aggiunge: "Da un punto di vista politico, hai costruito un pezzo importante della storia del XX secolo. Hai fatto emergere la questione settentrionale e grazie alla spinta federalista è cambiato il modo di ragionare delle istituzioni. La tua azione ha consentito la costruzione di modelli di governo che hanno modernizzato pezzi importanti della pubblica amministrazione. Hai interpretato una leadership molto carismatica: elaboravi una linea, la spiegavi e chiedevi i voti. Non modificavi opinione e posizione a seconda della convenienza del momento". Quindi una presenza importante, secondo l'ex governatore che ha lasciato la Lega per approdare a Forza Italia, "anche nelle difficoltà attraversate in questi anni". E conclude: "Nell' ultimo periodo hai potuto frequentare poco l'aula del Senato. Sei però sceso a Roma per sostenere il governo Draghi. Era il modo per rappresentare forte e chiara la posizione del nord produttivo che aveva bisogno di una svolta rispetto allo stallo che si era creato con il precedente esecutivo. Una sola mossa, ma nitida".

Salvini: "Se la Lega è qui è grazie a te"

"Umberto, una montagna, anzi un lago di auguri. Te li faccio dalla macchina, come ci hai insegnato tu, non c'è sabato e domenica..". È il videomessaggio di auguri di Matteo Salvini al fondatore della Lega, Umberto Bossi per i suoi 80 anni. Il leghista lo registra in macchina negli spostamenti da una città all'altra, nel suo tour elettorale per le prossime amministrative. "Questo è il modo di fare politica con passione e tenacia, con testa e cuore, che mi hai e ci hai insegnato - aggiunge - se siamo qui, se milioni di persone credono in futuro migliore è perché hai cominciato con pochi altri eroi e valorosi tanti e tanti anni fa".
"Non saprei cosa aggiungere se non riconoscenza, gratitudine, affetto, stima e venerazione, oserei dire", prosegue il segretario e conclude: "Lasciamo che i giornali e le tv dicano quello che da 30 anni si inventano sulla Lega, siamo qua e non si molla mai. Mi spiace di non esserci come e quanto vorrei, però dal mio e nostro cuore c'è un sentimento di riconoscenza che non finirà mai. Altri 80 di questi anni perché alla fine vinciamo noi e le nostra battaglie per la nostra gente. Buon compleanno con affetto e stima, non profonda ma di più".

Letta: "È stato un protagonista della politica italiana"

"Gli faccio gli auguri sinceramente. 80 anni è un traguardo importante, è stato un protagonista della politica italiana. Siamo stati sempre su fronti avversi, però, sinceramente e francamente gli faccio gli auguri". A dirlo Enrico Letta per gli 80 anni di Umberto Bossi.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24