Adescava minorenni su Instagram con falso profilo: scoperto da 15enne

Lombardia

Il ragazzino per caso si è imbattuto in un profilo Instagram con la propria foto e il proprio nome, scoprendo che quel profilo, accessibile a tutti, proponeva scambi di video a sfondo sessuale tra minori

Un ragazzo di 15 anni per caso si è imbattuto in un profilo Instagram con la propria foto e il proprio nome, scoprendo che quel profilo, accessibile a tutti, proponeva scambi di video a sfondo sessuale tra minori. Il giovane ha poi raccontato tutto ai genitori e insieme hanno presentato denuncia ai carabinieri. I militari sono rapidamente risaliti al vero proprietario del profilo fake, un 28enne incensurato che è stato denunciato a piede libero.

Le indagini

A quanto emerso il 28enne avrebbe rubato foto e generalità del 15enne per poi costruire un profilo finto attraverso cui tentava di adescare le proprie vittime o di ottenere foto e video sessualmente espliciti. Le accuse nei suoi confronti sono di accesso abusivo a sistema telematico, sostituzione di persona e adescamento di minori. Del caso, che ha portato anche al sequestro di materiale video, sono state informate sia la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cremona che la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Brescia

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24