Lite sul treno Lecco-Milano: 63enne finisce in ospedale

Lombardia

Secondo quanto ricostruito, l'uomo ha invitato due passeggeri a indossare la mascherina ma è stato colpito con un pugno, i soccorritorio lo hanno portato in codice verde al pronto soccorso dell'ospedale Mandic di Merate

Un uomo di 63 anni ha invitato due passeggeri sul treno Lecco-Milano a indossare la mascherina, ma è stato colpito con un pugno e ha dovuto fare ricorso alla cure mediche. Il convoglio è stato stato fatto fermare alla stazione di Olgiate Molgora (Lecco) per l'intervento dei soccorritori, come richiesto dal capotreno, giunti sul posto con l'equipe del 118 che ha medicato il passeggero e lo ha accompagnato in codice verde al pronto soccorso dell'ospedale Mandic di Merate (Lecco). I carabinieri di Merate hanno invece ricostruito l'accaduto e sentito i due giovani coinvolti nell'episodio. I treni sulla linea Lecco-Milano hanno subito ritardi.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24