Covid Milano, il bollettino: in provincia 50 nuovi casi, 25 nel capoluogo

Lombardia

In tutta la Lombardia si registrano 131 nuovi casi a fronte di 32.980 tamponi processati, con un rapporto dello 0,3%

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Milano

 

I contagi in provincia di Milano sono 50, di cui 25 nel capoluogo. Nelle ultime ore in Lombardia si registrano 131 nuovi casi di Covid-19 a fronte di 32.980 tamponi processati, con un rapporto dello 0,3%. Sono invece tre i decessi, per un totale di 33.761 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

17:54 – In provincia di Milano registrati 50 nuovi casi

I contagi in provincia di Milano sono 50, di cui 25 nel capoluogo. Nelle ultime ore in Lombardia si registrano 131 nuovi casi di Covid-19 a fronte di 32.980 tamponi processati, con un rapporto dello 0,3%. Sono invece tre i decessi, per un totale di 33.761 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Nella provincia di Monza e Brianza i nuovi casi sono 21, in quella di Brescia e Varese 12, Mantova 8, Lodi 6, Bergamo 5, Como e Cremona 4, Pavia 2 e uno solo nuovo caso in provincia di Sondrio.

17:18 – Sala: “Lavoriamo perché ci possa essere dopo scuola”

"Non mi spingerei certamente a dire che non ci sarà" il servizio di dopo scuola in nidi e scuole materne nel prossimo anno scolastico, e "ho dato incarico all'assessore Galimberti e al Direttore generale Christian Malangone di trovare una soluzione affinché ci possa essere". Lo ha spiegato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, a margine dell'inaugurazione dei nuovi giardini di via Dezza riqualificati da Enel Energia "E' anche un tema sindacale e in questi giorni ci sono in corso incontri con i sindacati, io non prometto nulla finché non posso promettere qualcosa, - ha concluso - ma certamente il mio input è di far sì che ci possa essere il dopo scuola".

11:46 - Confcommercio Milano: "Dehors importanti per ripartenza"

"L'opportunità di usufruire gratuitamente degli spazi esterni, soprattutto per i pubblici esercizi, è una prerogativa importante per tante imprese in questa fase di ripartenza dopo lunghi mesi di chiusura e difficoltà". Lo ha sottolineato il segretario generale di Confcommercio Milano, Marco Barbieri, commentando sulle sue pagine social la proposta del Municipio 1 di imporre una sorta di coprifuoco, con chiusura anticipata, per i dehors dei locali. "Come ha detto il Sindaco Sala, Milano sta vivendo un momento particolare in cui è necessario mettere in campo collaborazione e spirito di squadra. Grazie quindi al Sindaco per l'invito a una maggiore tolleranza - ha aggiunto -. Da una nostra indagine fatta su oltre 800 imprese è emerso un trend positivo per una ripresa anticipata, rispetto ai dati nazionali, per Milano e la Lombardia. Fiducia e ottimismo saranno certamente fondamentali per il rilancio del terziario e gli operatori ne saranno i protagonisti".

10:39 - Sala: "Coprifuoco dehors? Chiedo a tutti tolleranza"

Il Municipio 1 di Milano, quello che corrisponde al centro città, chiede con un ordine del giorno il coprifuoco, con la chiusura anticipata dei dehors esterni dei locali. Una richiesta che non trova d'accordo il sindaco, Giuseppe Sala, che a margine della festa della Guardia di Finanza, interrogato sul tema ha spiegato come questo "è un anno particolare in cui c'è bisogno di lavorare. È chiaro che non immagino in condizioni normali una diffusione così larga degli spazi all'aperto - ha precisato - ma quest'anno va un po' così, ne dobbiamo tener conto, i locali e le discoteche sono chiusi e i ragazzi da una parte o dall'altra in giro stanno. Io capisco il fatto che in alcune vie sia difficile ma chiedo un po' a tutti tolleranza, non dev'essere questa la regola dell'estate".

7:00 - In Lombardia 126 nuovi casi, a Milano 35

Con 27.289 tamponi effettuati, sono 126 i nuovi positivi in Lombardia, con il tasso di positività in calo allo 0,4% (ieri 0.7%). C'è un solo decesso per un totale complessivo di 33.758 morti in regione dall'inizio della pandemia. Diminuiscono sia i ricoverati in terapia intensiva (meno 4, in totale 73) che negli altri reparti (meno 2, in totale 389). Per quanto riguarda le province, sono 35 i nuovi casi nella città metropolitana di Milano, di cui 20 a Milano città, 22 a Varese, 16 a Brescia, 11 a Monza e Brianza, 8 a Como, 7 a Pavia, 5 a Cremona, 6 a Lecco, 4 a Mantova, 1 a Bergamo, Lodi e Sondrio.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24