Busto Arsizio, picchiavano e rapinavano senzatetto e pendolari: presi 25enne e 40enne

Lombardia
©IPA/Fotogramma

I due agivano all’interno della stazione ferroviaria: sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla procura cittadina, in seguito a un’indagine dei carabinieri partita dall’aggressione a un 68enne senza fissa dimora

Due rapinatori – un uomo di 25 anni e una donna di 40 - che prendevano di mira soprattutto clochard all'interno della stazione ferroviaria di Busto Arsizio (in provincia di Varese) sono stati colpiti da ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura di Busto Arsizio, a seguito di un'indagine dei carabinieri partita dall'aggressione a un 68enne senza fissa dimora che si era riparato nelle scorse settimane nella sala d'attesa dello scalo ferroviario. I due sono accusati di lesioni aggravate e rapina commessa mediante la minaccia di un coltello: hanno ricevuto il provvedimento in carcere, dove si trovavano per precedenti reati.

La vicenda

Secondo quanto ricostruito, dopo aver puntato l'anziano clochard che riposava, i due lo hanno aggredito con calci e pugni al volto e, sotto la minaccia di un coltello, gli hanno strappato un borsello con all'interno circa 300 euro e un tablet. Grazie alle indagini è emerso che il 25enne aveva già colpito nello stesso modo diverse altre persone, alcune con la medesima aggressività, altre con la scusa di poter usare il loro cellulare per effettuare una chiamata urgente, oppure insieme ad altri complici offrendosi di accompagnare persone in cerca di indicazioni per poi rapinarle dopo averle picchiate, prediligendo le persone senza fissa dimora. Tra le vittime delle aggressioni identificate dai carabinieri anche una giovane peruviana, percossa tanto da finire ricoverata in ospedale e un 18 enne a cui il rapinatore ha offerto un passaggio.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24