Covid Lombardia, Fontana: “Dati migliorano, restiamo in zona gialla”. Oggi 2.214 contagi

Lombardia
©IPA/Fotogramma

“Tutti stiamo lavorando perché si possa gradualmente uscire dalla situazione di criticità”, ha detto il presidente della Regione a margine della sua visita al centro vaccinale a Mantova

 

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

"I nostri dati sono in miglioramento e infatti la Lombardia resta in fascia gialla. Tutti stiamo lavorando perché si possa gradualmente uscire dalla situazione di criticità e per consentire alle imprese, all'economia e in generale a tutte le attività presenti sul territorio di ricominciare una nuova fase dopo gli stop provocati dalle restrizioni adottate per fermare la diffusione del virus", ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, a margine della sua visita al centro vaccinale Grana Padano Arena di Mantova.

Oggi in Lombardia si sono registrati 2.214 nuovi contagi su 53.645 tamponi effettuati, con un rapporto tra test eseguiti e casi positivi del 4,1%. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:34 – Fontana: “Dati migliorano, restiamo in zona gialla”

"I nostri dati sono in miglioramento e infatti la Lombardia resta in fascia gialla. Tutti stiamo lavorando perchè si possa gradualmente uscire dalla situazione di criticità e per consentire alle imprese, all'economia e in generale a tutte le attività presenti sul territorio di ricominciare una nuova fase dopo gli stop provocati dalle restrizioni adottate per fermare la diffusione del virus". Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, a margine della sua visita al Centro vaccinale Grana Padano Arena di Mantova, hub che dispone di 14 linee vaccinali ed è in grado di somministrare più di 2.000 dosi al giorno. "Proprio qui, nel Mantovano - ha aggiunto - cogliamo segnali di ripresa incoraggianti, come il dato reso noto dal Consorzio Grana Padano che testimonia come il prodotto Dop più consumato al mondo abbia registrato una crescita di produzione nel 2020". Il Consorzio, già nello scorso anno, ha donato al sistema sanitario un milione di euro per fronteggiare la pandemia e, in questi mesi, ha avviato una preziosa attività di sostegno per le famiglie bisognose assicurando la distribuzione gratuita di forme del prezioso alimento alle onlus che si occupano di fornire cibo a chi ne ha necessità su tutto il territorio nazionale. Dopo la tappa di Mantova, il presidente si è recato a Castiglione delle Stiviere che presso il Palazzetto dello sport 'Caglio' ospita un hub vaccinale. Il Centro è gestito dall'ospedale San Pellegrino.

18:00 - In Lombardia 2.214 nuovi casi su 53.645 tamponi

In Lombardia diminuiscono ancora i ricoverati nelle terapie intensive, che sono 550, 7 meno di ieri, e nei reparti (3495, 102 meno di ieri). Su 53.645 tamponi effettuati, sono 2.214 i nuovi positivi (4,1%), mentre i decessi sono 41, per un totale di 32.870 da inizio pandemia. A Milano i nuovi casi sono 710, di cui 258 in città. Sono 232 a Varese, 213 a Monza e in Brianza, 191 a Brescia, 190 a Como, 177 a Bergamo, 132 a Pavia, 98 a Mantova, 73 a Cremona, 70 a Lecco, 48 a Lodi e 40 a Sondrio.

15:55 – Vaccini, Bertolaso: “La Lombardia è da Champions League”

"La Lombardia è da Champions League, vediamo se riusciamo a farle vincere lo scudetto". È con questa metafora calcistica che, in un'intervista rilasciata a Lombardia Notizie, il responsabile della campagna vaccinale lombarda e consulente del governatore Attilio Fontana, ha inquadrato l'andamento delle somministrazioni nel territorio lombardo. Secondo Bertolaso, "il treno continuerà a correre, tanto che oggi molto probabilmente supereremo le 115.000 inoculazioni. Non ci fermeremo neppure sabato e domenica e le cifre saranno importanti". "Da lunedì, ci assesteremo sulle 85-90.000 dosi al giorno - ha aggiunto l'ex numero uno della Protezione Civile -, ma se poi dovessero arrivare dall'Europa numeri più importanti, saremo pronti ad aumentare perché la nostra capacità di fuoco può superare le 140.000 somministrazioni al giorno". Bertolaso ha poi voluto sottolineare il lavoro straordinario svolto dal generale Figliuolo ("la collaborazione con la sua struttura è davvero eccellente") e ha aggiunto che "il mese di maggio sarà il più importante per svoltare anche nell'ambito dei numeri delle vaccinazioni". Da ultimo Bertolaso ha ricordato come "il vaccino sia una fondamentale misura di prevenzione, ma che bisogna continuare a mantenere precauzioni e comportamenti virtuosi sono altrettanto importanti". L'invito è dunque quello di "evitare di ripetere quegli errori che la scorsa estate ci hanno costretto poi a subire un inverno di grandi sacrifici". Proprio con questo obiettivo, da martedì, i volontari della Protezione civile consegneranno a ciascun vaccinato una mascherina e un volantino che ricorda come la partita non sia finita. "La mascherina - ha concluso - è una sorta di promemoria. Solo così usciremo da questo maledetto problema".

14:35 - Vaccini, Fontana: "Andiamo bene, possiamo mettere la quinta"

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha visitato oggi gli hub vaccinali della provincia di Cremona, territorio che registra la percentuale più alta di vaccinati in Lombardia, con il 31,6% della popolazione che ha ricevuto almeno una dose. "Ma in tutta la nostra regione stiamo andando bene. Ieri abbiamo raggiunto i 110.000 vaccini inoculati in un solo giorno, dimostrando che la macchina funziona perfettamente. Possiamo crescere e vogliamo correre sempre più veloci nella nostra campagna vaccinale: se fossimo in automobile, direi che possiamo mettere la quinta", ha commentato il governatore. Nel corso della giornata, Fontana ha visitato l'hub di Crema, allestito nell'ex Tribunale e accanto all'ospedale della città (oltre 1.200 dosi al giorno, somministrate grazie all'operatività di 10 linee vaccinali), Soresina, punto di riferimento per 40 Comuni del territorio e per un bacino di utenza di circa 35.000 abitanti, Cremona (l'hub della Fiera Somministra 1.000 dosi al giorno con 14 linee vaccinali e dalla prossima settimana saliranno a 1.500) e Casalmaggiore (Cr) dove ha visitato l'hub allestito presso la sede Avis. In questo centro vengono somministrati 370 vaccini al giorno.

13:05 - Federdistribuzione: "Da centri commerciali riparte Pil"

Il Pil riparte dai centri commerciali, che debbono poter riaprire nei fine settimana. Lo sostiene Federdistribuzione che sottolinea l'impegno delle imprese di distribuzione a "mantenere in equilibrio la dinamica dei prezzi dei prodotti alimentari, come viene confermato anche dalla rilevazione Istat". Secondo Carlo Alberto Buttarelli, direttore delle Relazioni con la Filiera e dell'Ufficio Studi di Federdistribuzione "i dati Istat relativi al Pil del I trimestre in calo dello 0,4% su base congiunturale confermano un'ulteriore flessione della nostra economia". A suo giudizio "la ripresa dei consumi a pieno ritmo è fondamentale per garantire il necessario impulso alla crescita e le attività che possono contribuire al rilancio economico devono dunque poterlo fare nel pieno della loro operatività". Da qui la necessità di "permettere la riapertura dei Centri Commerciali nel fine settimana, due giornate che valgono il 40% delle vendite settimanali e consentono a un comparto che pesa per l'8% del Pil e da cui dipendono migliaia di imprese e intere filiere produttive, di recitare il suo ruolo chiave nel Sistema Paese".

11:10 - Vaccini, Attilio Fontana: "Ieri 110mila dosi, ottimo traguardo"

"Ieri in Lombardia abbiamo superato le 110mila vaccinazioni sulle 500mila nazionali. Ottimo traguardo! La campagna va 'quasi' a pieno regime. Potremmo fare anche di più. Oggi visiterò gli hub nelle province di Cremona e Mantova. Avanti così!". Lo scrive il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, sul suo profilo Twitter.

11:03 - Tornano dopo un anno i picnic promossi da Coldiretti 

Torna, dopo lo stop di un anno per l'emergenza Covid, il picnic nel weekend del primo maggio con l'iniziativa della Coldiretti nei mercati di Campagna Amica dove verranno offerti consigli per riempire al meglio il tradizionale cestino nel rispetto della tradizione. L'appuntamento per il weekend della Festa dei Lavoratori è nei mercati contadini di Campagna Amica della Lombardia a partire da domani dalle 9 e 30 da Milano in via Friuli 10/A: al farmers' market di Porta Romana i tutor Coldiretti daranno consigli su quali tagli di carne scegliere per grigliate perfette e su quali prodotti mettere nel cestino per i tradizionali picnic. Sempre il primo maggio appuntamenti anche a Borgo Virgilio (Mantova) dove oltre ai suggerimenti per comporre il cestino per le agriscampagnate saranno distribuite le cartoguide degli agriturismi Terranostra Campagna Amica per pranzi e cene immersi nelle bellezze delle campagne. Al mercato agricolo di Sondrio, invece, nella giornata di sabato sarà regalata alle famiglie presenti l'Agenda 2030 delle fattorie didattiche che illustra le aziende agricole che propongono attività per i più piccoli in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile indicati dall'ONU. A Lomazzo e a Mariano Comense, in provincia di Como, i consumatori potranno invece trovare e portare a casa il vademecum per una grigliata contadina da dieci e lode, mentre nel mercato di piazza del Carmine a Pavia saranno distribuiti cestini per i pranzi al sacco componibili direttamente con i prodotti acquistati dagli agricoltori presenti. Domenica 2 maggio, invece, appuntamento a Mantova con i consigli dei tutor Coldiretti e la distribuzione delle cartoguide degli agriturismi Terranostra Campagna Amica mentre a Crema verrà distribuita l'Agenda delle fattorie didattiche. Infine martedì 4 maggio a Cremona le aziende agricole presentano le loro proposte per i pranzi fuori porta per le famiglie.

6:58 - In Lombardia 2.304 nuovi casi su 51.253 tamponi

Con 51.253 tamponi effettuati, sono 2.304 i nuovi positivi in Lombardia, con il tasso di positività stabile al 4.4%. Continua il calo dei ricoveri sia in terapia intensiva (meno 18, 557) che negli altri reparti (meno 110, 3.597). I decessi sono 40 per un totale complessivo di 32.829 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 651 i casi nella città metropolitana di Milano, di cui 242 a Milano città, 323 a Varese, 277 a Brescia, 222 a Como, 179 a Bergamo, 141 a Mantova e a Monza e Brianza, 98 a Pavia, 76 a Lecco, 69 a Cremona, 39 a Sondrio e 38 a Lodi.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.