Covid Lombardia, Fontana: "Superate le 3 milioni di dosi vaccinali somministrate"

Lombardia

Il piano studiato e messo a punto da Guido Bertolaso, fa sapere il governatore lombardo, "entro un paio di giorni ci farà superare la cifra record di 100mila dosi effettuate in un giorno"

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

"La Lombardia ha superato i 3 milioni di dosi di vaccini anti-Covid somministrate". Lo fa sapere il presidente della Regione, Attilio Fontana. 

Con 56.993 tamponi effettuati, sono 2.442 i nuovi positivi in Lombardia, con il tasso di positività al 4,2%. 

Cento persone positive, otto ricoverate in ospedale e 500 in quarantena. È il focolaio che si è sviluppato a Edolo, paese della Val camonica nel Bresciano, probabilmente per colpa di una festa tra bambini. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

19:38 - Vaccini, in Lombardia oggi dalle 21 prenotano 50-54enni fragili

A partire dalle ore 21 di oggi, i cittadini fragili di età compresa tra 50 e 54 anni (nati tra il 1967 e il 1971) in possesso di un'esenzione per patologia, possono prenotare la vaccinazione anti Covid19 direttamente dal portale prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it. Si tratta di cittadini che dispongono di un'esenzione per malattia cronica, ossia affetti da patologie che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid19. Tra queste, malattie respiratorie, cardiocircolatorie neurologiche, diabete, hiv, insufficienza renale, ipertensione, malattie autoimmuni, epatiche, cerebrovascolari ed oncologiche.

18:41 – Vaccini, Moratti in visita ai centri di Legnano e Cerro Maggiore

La vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, ha visitato oggi l'ospedale di Legnano e l'hub vaccinale di Cerro Maggiore all'interno del cinema 'Move in'. Qui, il Comune ha sottoscritto con la proprietà del centro un accordo per l'utilizzo degli spazi da destinare alla campagna di massa a favore della popolazione a nord dell'azienda. Asst e Comune concorrono alla gestione del centro: Asst per l'organizzazione sanitaria compresa la fornitura di vaccini mentre il Comune di Cerro Maggiore in collaborazione con la Protezione Civile e l'associazione di Volontariato 'Sole nel cuore' gestiscono le attività organizzative della struttura e di affluenza delle persone. Dalla sua apertura, il 15 marzo, vengono gestite tutte le tipologie di utenza prevista fino ad ora da Regione Lombardia con una media di 600-700 vaccinazioni al giorno con punte anche di 1.200-1.400 su 8-10 linee. A oggi, sono state effettuate complessivamente 6.224 somministrazioni. "Dai riscontri che abbiamo - ha osservato Moratti - è un centro particolarmente apprezzato dall'utenza anche per la sua posizione strategica e di viabilità. Ma soprattutto è un centro dove la collaborazione e la sinergia tra pubblico, privato, Protezione civile e associazionismo di volontariato si è rivelata vincente. Questa era una formula su cui abbiamo puntato fin dall'inizio nella preparazione del nostro piano vaccinale. E i fatti ci stanno dando ragione".

18:29 - Ats Bergamo, 2 giorni 'stress test' con 32.000 dosi

Sale ancora la capacità del sistema sanitario territoriale di Bergamo di vaccinare contro il Covid-19 a Bergamo e provincia: domani e dopodomani saranno infatti disponibili ben 16.000 appuntamenti per ciascuna giornata che offriranno alla popolazione un'ampia possibilità di vaccinarsi. Inoltre le due giornate costituiranno anche una sorta di 'stress test' per tutto il sistema organizzativo, per quando le vaccinazioni di massa potranno procedere a pieno regime, vale a dire quando le forniture di vaccini saranno continuative e attestate su numeri costantemente elevati. Da oggi i vaccini interesseranno la fascia 50-59 anni, con l'apertura degli slot. Lo rende noto Ats Bergamo.

17:59 - In Lombardia ricoveri ancora in calo, 47 decessi

Con 56.993 tamponi effettuati, sono 2.442 i nuovi positivi in Lombardia, con il tasso di positività al 4,2%. Continuano a diminuire i posti letto occupati sia in terapia intensiva (-7, 575), sia negli altri reparti (-112, 3.707). I decessi sono 47 per un totale complessivo di 32.789 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 585 i nuovi positivi a Varese, 504 a Milano di cui 201 a Milano città, 279 a Brescia, 250 a Como, 172 a Monza e Brianza, 149 a Bergamo, 141 a Mantova, 117 a Pavia, 75 a Cremona, 44 a Lecco, 43 a Lodi e 40 a Sondrio.

16:59 - Focolaio dopo festa bimbi, 100 positivi nel Bresciano

Cento persone positive, otto ricoverate in ospedale e 500 in quarantena. È il focolaio che si è sviluppato a Edolo, paese della Vallecamonica nel Bresciano, probabilmente per colpa di una festa tra bambini che frequentano una scuola di infanzia che ora è stata chiusa causa covid. I contagi in paese sono passati da meno di quaranta a più di cento dopo la festa che si è tenuta nell'abitazione di un bambino che avrebbe poi contagiato i compagni. Ats della Montagna ha avviato una campagna di screening di emergenza e tra domani e venerdì sarà tamponato l'intero paese.

16:32 – Regione Lombardia stanzia bonus da 1,5 milioni per specializzandi

Regione Lombardia ha stanziato 1,5 milioni di euro da destinare, sotto forma di bonus, agli specializzandi impegnati in prima linea durante la pandemia da Covid-19. Il provvedimento, che coinvolge 2.390 medici specializzandi appartenenti a 7 diverse strutture universitarie lombarde, porterà alla destinazione ad ognuno di loro, di un bonus di 627 euro al mese per il periodo febbraio-aprile 2020. "È una buona notizia che aspettavamo da un anno, in cui ho voluto incalzare la Giunta sia dentro che fuori dall'Aula - dichiara Elisabetta Strada, consigliera regionale die Lombardi Civici Europeisti -. E' un vero peccato che sia stato bocciato il nostro emendamento che chiedeva uno stanziamento di 2 milioni di euro, il che avrebbe consentito una premialità di circa 800 euro mensili per il periodo considerato; comunque, anche se contenuto e in ritardo, ci sembra un buon risultato e, soprattutto, un atto dovuto a chi ha rischiato la propria vita tanto quanto i colleghi medici formati".

11:08 - Vaccini: Fontana, superate le 3 milioni di dosi somministrate

"La Lombardia ha superato i 3 milioni di dosi di vaccini anti-Covid somministrate". Lo fa sapere il presidente della Regione, Attilio Fontana. "In poco meno di due settimane - spiega Fontana - abbiamo dunque raggiunto un doppio ambizioso traguardo che conferma la grande validità del Piano studiato e messo a punto da Guido Bertolaso. Un piano che entro un paio di giorni ci farà superare la cifra record di 100.000 dosi effettuate in un giorno. Numeri che alcuni pensavano fossero irraggiungibili; invece il nostro sistema ha una capacità di fuoco che ci consentirà di fare ancora meglio se la struttura commissariale ci garantirà adeguate forniture". "Intanto però - prosegue Fontana - desidero ringraziare tutti coloro che hanno permesso alla Lombardia di raggiungere questo traguardo: personale sanitario e non, infermieri, protezione civile, esercito, volontari di tante associazioni diverse e i privati cittadini che hanno scelto di regalare un po' di tempo per contribuire a vincere questa battaglia. Non dimentico però neanche coloro che hanno messo a disposizioni fondi e strutture per allestire hub e centri vaccinali in tutta la Lombardia".

10:30 - Al via prenotazioni per fragili tra i 55 e 59 anni 

A partire dalle ore 12 di oggi, i cittadini fragili di età compresa tra 55 e 59 anni in possesso di un'esenzione per patologia, possono prenotare la vaccinazione anti Covid19 direttamente dal portale prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it. Si tratta di cittadini che dispongono di un'esenzione per malattia cronica, ossia affetti da patologie che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid19. Tra queste, malattie respiratorie, cardiocircolatorie neurologiche, diabete, hiv, insufficienza renale, ipertensione, malattie autoimmuni, epatiche, cerebrovascolari ed oncologiche.

7:32 - Vaccini: Lombardia, raggiunte le 86.733 dosi giornaliere

Crescono di giorno in giorno, i numeri della 'macchina vaccinale' della Lombardia in vista di un approvvigionamento finalmente massiccio delle dosi. Solo nella giornata di ieri, infatti, sono state raggiunte le 86.733 somministrazioni. Di queste, 22.139 hanno riguardato soggetti tra i 60 e i 70 anni, 30.831 persone tra i 70 e gli 80 anni e 13.378 fragili. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.