Una raccolta fondi per Fraintesa, la travel blogger morta di tumore

Lombardia

Francesca aveva girato il mondo raccontando la sua battaglia contro la malattia e portando un messaggio di prevenzione. Ora l'iniziativa dei suoi cari per finanziare la ricerca

La travel blogger Fraintesa è morta a soli 38 anni, a Milano, a causa di un tumore al seno. Francesca Barbieri, questo il suo vero nome, aveva girato il mondo raccontando la sua battaglia contro la malattia e portando un messaggio di prevenzione, i suoi cari hanno organizzato una raccolta fondi in suo nome per sostenere la ricerca scientifica.

La travel blogger Fraintesa

La storia di Fraintesa

È iniziato tutto l'8 ottobre 2018: il giorno della diagnosi del tumore al seno. Dopo tre operazioni e cicli di chemioterapia e radioterapia, a distanza di un anno, il tumore al seno di Francesca sembrava solo un brutto ricordo. Così, l'8 ottobre 2019 decide di dare un nuovo significato a quella data e parte per un giro del mondo seguita, oltre gli affetti più stretti, dalle migliaia di persone che la seguono attraverso i suoi canali social. Quel giro intorno al mondo era un modo per Francesca per aiutare se stessa ma soprattutto gli altri: ha portato il messaggio della prevenzione in ogni tappa del suo viaggio e ha lanciato una raccolta fondi, raggiungendo la cifra di circa 18.000 euro. Purtroppo quel viaggio intorno al mondo non è riuscita a portarlo a termine. Mentre era in Costa Rica, un controllo ha rivelato nuove metastasi ed è rientrata di corsa in Italia, con il cuore colmo di dolore. Da dicembre 2019 è iniziata la seconda fase della sua lotta, con nuovi cicli di chemio e terapie alternative. Per tutto il 2020 ha continuato a lanciare messaggi sull'importanza della prevenzione. I primi mesi del 2021 sono stati i più duri. Francesca si è spenta venerdì 2 aprile.

Il ricordo di Fraintesa e la raccolta fondi per la ricerca

“Francesca, a soli 38 anni, non è più con noi. I nostri cuori sono tristi. Le nostre menti incredule. Non è giusto. Non è giusto perché lei era speciale, per davvero”, scrivono i suoi cari che hanno lanciato una raccolta fondi in suo nome per sostenere la ricerca contro il cancro. “Francesca ha migliorato la vita di tutte le persone che ha incrociato lungo la sua strada – Proseguono gli amici – Da chi ha avuto la fortuna di averla accanto ogni giorno, o sempre presente come amica, a chi l'ha incrociata online, sul suo blog e sui suoi canali social. Francesca aveva tanti amici, in tutto il mondo, perché sapeva farsi amare. Ma Francesca aveva tanti amici anche perché spronava tutti a non fermarsi, essere se stessi senza condizionamenti. E sentirsi liberi, così come libera era lei. È per questo che dobbiamo e vogliamo dire tutti Grazie Fraintesa. Nel suo modo, con positività e voglia di cambiare le cose”.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.