Covid, in Lombardia somministrato l'82% dei vaccini disponibili. Oggi 3.520 casi

Lombardia
©Ansa

"I dati epidemiologici in Lombardia offrono segnali di miglioramento; da dopo Pasqua l'obiettivo è avviare la vaccinazione di massa e riaprire le attività per il ritorno alla normalità", ha scritto sui social il presidente Attilio Fontana

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

Con 43.334 tamponi eseguiti, è di 3.520 il numero di nuovi casi di coronavirus registrati oggi in Lombardia. In regione è stato somministrato l'82% delle dosi di vaccino ricevute. "I dati epidemiologici in Lombardia offrono segnali di miglioramento", ha scritto sui social il presidente Attilio Fontana.

Intanto, a Crema i carabinieri sono intervenuti nelle ultime ore per riprendere due persone che, positive al Coronavirus erano fuggite da un ospedale e dalla propria abitazione. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:05 - Fontana: “Dai dati segnali di miglioramento”

"I dati epidemiologici in Lombardia offrono segnali di miglioramento; da dopo Pasqua l'obiettivo è avviare la vaccinazione di massa e riaprire le attività per il ritorno alla normalità": così ha scritto il presidente della Regione Attilio Fontana in un messaggio di auguri per la domenica della Palme sui social. "L'augurio e la speranza è - ha aggiunto - ritrovare presto la serenità di cui abbiamo bisogno”.

17:20 - In Lombardia 3.520 nuovi casi su 43.334 tamponi

Con 43.334 tamponi eseguiti, sono 3520 i nuovi positivi in Lombardia, dunque una percentuale dell'8,1%. Sono leggermente diminuiti i ricoverati in generale: + 16 in terapia intensiva (dove sono 868) e - 55 negli altri reparti (7069). Sono invece 75 i decessi, che portano il totale da inizio epidemia a 30.462. Per quanto riguarda le province, ci sono stati 1.146 casi a Milano, 601 a Brescia, 327 a Bergamo, 277 a Mantova, 212 a Pavia, 164 a Monza, 154 a Como, 152 a Cremona, 134 a Varese, 124 a Lecco, 95 a Sondrio e 57 a Lodi.

14:05 – Vaccini, in Lombardia somministrate l'82% delle dosi ricevute

In Lombardia sono state somministrate 1 milione 485.384 dosi di vaccino anticovid su un milione 807.890 ricevute. Si tratta quindi dell'82%. Sono state utilizzate quasi tutte le dosi di Pfeizer (un milione 169.080 su 1 milione 231.290 arrivate), il 58% di quelle di AstraZeneca (260.256 su 447.600) e il 43% di Moderna (56.048 su 129.000). Agli over 80 sono andate 725.923 dosi, di queste 49.577 hanno permesso di fare la prima vaccinazione al 100% degli ospiti in rsa e l'80% della seconda, mentre al personale scolastico sono state fatte 219.320 prime vaccinazioni.

12:56 - Valduce di Como, è ricoverata: marito e figli le fanno festa da parcheggio

Una donna è stata operata la settimana scorsa all'ospedale Valduce di Como e a causa delle regole anticontagio da Covid non sono potuti andarla a trovare, Così marito e figli piccoli le hanno organizzato una sorpresa. Si sono presentati nel parcheggio con un palloncino a forma di cuore e la scritta "Love you" e l'hanno fatta affacciare alla finestra per salutarla tutti insieme. "Non è stato uno scherzo l'intervento - ha spiegato l'uomo a La Provincia di Como - ed è una sofferenza vera non poter andare a trovarla. Quindi siamo venuti qui, insieme come famiglia, per farle almeno un saluto". Non sono nuove iniziative di questo tipo al Valduce. Lo scorso novembre una ragazza era rimasta per ore sul tettuccio di un'auto parcheggiata sperando di riuscire a vedere la mamma ricoverata per Covid. La sua foto, dolorosa, aveva fatto il giro dei social, diventando una delle immagini simbolo della seconda ondata.

11:45 - Crema, fugge da ospedale nonostante polmonite: denunciato 

A Crema i carabinieri sono intervenuti nelle ultime ore per riprendere due persone che, positive al Coronavirus erano fuggite da un ospedale e dalla propria abitazione. A Crema, un uomo residente a Casale Cremasco, dopo otto giorni di ricovero per polmonite da Covid-19, ha deciso arbitrariamente di lasciare l'ospedale per tornare a casa. I militari, avvertiti dai sanitari, hanno rintracciato l'uomo che, però, si è si è rifiutato di essere ricoverato di nuovo. Il personale ospedaliero ha disposto l'isolamento fiduciario in casa. L'uomo, 64 anni, è stato denunciato alla Procura per la violazione della quarantena, cosi come disposto dalle leggi anti Covid e dal Testo Unico delle Leggi Sanitarie. A Casalbuttano e Uniti, invece, i militari hanno denunciato un residente a Bordolano, un operaio di 45 anni, che, nonostante fosse posto in regime di isolamento dall'Autorità sanitaria, è stato fermato durante un posto di controllo.

7:57 - In Lombardia 4.884 nuovi casi, ricoveri stabili

Con 61.469 tamponi eseguiti, è di 4.884 il numero di nuovi casi di coronavirus registrati in Lombardia, una percentuale dunque del 7,9. Restano sostanzialmente stabili i ricoveri: sono infatti 852 in terapia intensiva (+4) e 7.124 negli altri reparti (+13). Ed è di 102 il numero dei decessi che porta il totale da inizio pandemia a 30.387. Per quanto riguarda le province, a Milano sono stati segnalati 1.285 casi, 941 a Brescia, 525 a Monza e in Brianza, 375 a Bergamo, 361 a Varese, 321 a Como, 216 a Mantova, 215 a Cremona, 194 a Pavia, 170 a Lecco, 97 a Sondrio e 74 a Lodi.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.