Covid, focolaio in un convento a Erba: 70 suore risultate positive

Lombardia
©Getty

Si tratta dell'Istituto della Nigrizia di Buccinigo. "Non sono in grado di dare risposte ai cittadini. Il sistema di vaccinazione non ha superato la prova dei fatti”, ha scritto il sindaco in una lettera indirizzata al governatore Attilio Fontana

Settanta suore dell'Istituto della Nigrizia di Buccinigo di Erba, sono risultate positive al Coronavirus, un focolaio che si aggiunge ai numeri alti del contagio nella cittadina. La notizia è stata riportata da la Provincia di Como e il Corriere di Como. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

Il sindaco scrive a Fontana

Il sindaco Veronica Airoldi, riporta la Provincia, ha anche indirizzato una lettera al governatore Attilio Fontana, al suo vice, Letizia Moratti, e ai direttori generali di Asst Lariana e Ats Insubria protestando per i ritardi nella campagna vaccinale. "Non sono in grado di dare risposte ai cittadini – scrive il primo cittadino – Il sistema di vaccinazione non ha superato la prova dei fatti. Centinaia di cittadini erbesi sono in vana attesa di una chiamata o di un sms da diverse settimane. Mi risulta che le convocazioni avvengano a singhiozzo e inspiegabilmente non venga rispettato l'ordine di età". Le suore, un centinaio, sono in isolamento all'interno della loro struttura residenziale, l'Istituto suore della Nigrizia, dove vengono curate dai medici: nessuna ha avuto bisogno del trasporto in ospedale.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.