Corruzione, arrestato il primario di chirurgia dell’ospedale di Magenta

Lombardia

Secondo l’accusa, il medico avrebbe assicurato un trattamento di favore a una multinazionale di distribuzione di dispositivi medici in cambio dell’assunzione del figlio

Giuliano Sarro, primario di chirurgia all'ospedale di Magenta, che fa parte dell'Asst Ovest Milanese, è stato arrestato oggi dalla guardia di finanza nell’ambito di un’indagine della Procura di Milano per corruzione, turbativa d'asta e abuso d’ufficio. Secondo l’accusa, in cambio dell'assunzione, nel 2017, del figlio alla Applied medical distribution, come territory manager associate, il medico avrebbe assicurato un trattamento di favore alla multinazionale nella fornitura di ingenti quantitativi di prodotti chirurgici per il presidio del magentino in danno delle aziende concorrenti. Oltre al primario, ora ai domiciliari, e al figlio, tra gli indagati c'è anche la Applied. Sono in corso perquisizioni nelle province di Milano, Pavia e Treviso.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.