Scritta neonazista sull'auto di un'insegnante ebrea nel Milanese

Lombardia

E' successo a Rosate sabato scorso, quando la donna ha trovato sulla carrozzeria della propria auto, una Fiat Panda, la scritta 'Forza Hitler' tracciata a mano con un pennarello indelebile

Una scritta neonazista, 'Forza Hitler', è stata tracciata sull'auto di una insegnante di origine ebraica. Il fatto, riportato da Il Giorno, è avvenuto a Rosate (Milano) sabato scorso, 13 febbraio, quando la donna ha trovato sulla carrozzeria della propria auto, una Fiat Panda, la scritta fatta a mano con un pennarello indelebile. Solo la sua vettura era stata imbrattata, e non ci sono dubbi sul fatto che fosse stata presa di mira. La docente, che insegna in una scuola elementare a Milano, ha sporto denuncia.

Solidarietà da parte del sindaco

Il sindaco di Rosate Daniele Del Ben, paese di cui è cittadina onoraria la senatrice Liliana Segre, ha subito espresso solidarietà alla vittima. "La comunità rosatese ribadisce la propria opposizione a qualsiasi forma di intolleranza e di discriminazione di tipo razziale ed esprime solidarietà ai cittadini coinvolti", scrive il primo cittadino su Facebook postando la foto dell'auto imbrattata.

L'Anpi milanese: “Ignobile episodio”

 

L'Anpi milanese condanna "con fermezza" quello che il presidente Roberto Cenati definisce un "ignobile episodio" ovvero la scritta 'Forza Hitler' realizzata con un pennarello indelebile sull'auto di una famiglia di origini ebree. "Ci uniamo al sindaco di Rosate nell'esprimere solidarietà e vicinanza alla famiglia così duramente colpita" aggiunge Cenati.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.