Covid Milano, 500 casi in provincia e 209 nel capoluogo

Lombardia

In tutta la Lombardia invece sono stati 1.764 i nuovi positivi a fronte di 38.296 tamponi effettuati, con un rapporto del 4,6%, in calo rispetto al 5.6% di ieri

 

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi a Milano

 

Nella provincia di Milano nelle ultime ore si sono registrati 500 nuovi casi, di cui 209 nel capoluogo. In tutta la Lombardia invece sono 1.764 i nuovi positivi a fronte di 38.296 tamponi effettuati, con un rapporto del 4,6%, in calo rispetto al 5.6% di ieri. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:53 - Ospedale Sacco: "Reparti non sono pieni di varianti"

"Tali affermazioni al momento attuale non rappresentano la reale situazione epidemiologica all'interno del Presidio": così, in una nota, l'ASST Fatebenefratelli Sacco commenta "alcune notizie apparse sulla stampa riguardanti 'reparti pieni di varianti' riferite al reparto di degenza di Malattie Infettive dell'ospedale Sacco". E' stato Massimo Galli, direttore delle Malattie infettive dello stesso ospedale, a dire che "dei 20 letti che seguo direttamente almeno uno su tre ormai è occupato da contagiati da una variante". "Attualmente - precisa la nota dell'ospedale - le percentuali di varianti identificate (verificate secondo le indicazioni del Ministero della Salute e dall'ISS o su controlli a campione) sono in linea con la media nazionale ed inferiori alla media regionale". La nota aggiunge anche che finora "presso il Laboratorio di questa ASST è stata identificata esclusivamente la variante UK (cosiddetta "variante inglese") e che, al momento, nessun sequenziamento ha evidenziato la variante brasiliana o sudafricana". In particolare, per quanto riguarda i 314 pazienti Covid positivi ricoverati presso l'Ospedale Sacco dal 31 dicembre al 4 febbraio, i dati raccolti hanno rilevato la presenza di 6 pazienti positivi alla variante inglese su un totale di 50 casi che, in ragione delle loro caratteristiche, sono stati sottoposti a sequenziamento. Il Laboratorio di Microbiologia Clinica, Virologia e diagnostica delle Bioemergenze prevede di utilizzare a breve un nuovo test diagnostico che permetterà di identificare in via preliminare l'eventuale positività ad una delle tre varianti. 

18:18 - In Lombardia 1764 positivi, ricoveri in calo in intensiva

Sono 1.764 i nuovi positivi in Lombardia, a fronte di 38.296 tamponi effettuati, con un rapporto del 4,6%, in calo rispetto al 5.6% di ieri. Diminuiscono anche i ricoverati nelle terapie intensive, che sono 363, 10 meno di ieri. Aumentano invece gli ingressi in altri reparti, cresciuti di 47 unità, per un totale di 3740 persone ospedalizzate. Ventinove i decessi, per un totale di 27.883 vittime da inizio pandemia. A Milano sono 500 i nuovi casi, di cui 209 in città. Sono 381 a Brescia, 121 a Bergamo, 117 a Mantova, 115 a Pavia, 107 a Como, 105 a Monza e in Brianza. Sotto il centinaio Cremona (57), Lecco (58), Lodi (37), Sondrio (43), Varese (55).

16:44 - Milano, cultural mass con studenti e insegnanti

 Studenti e insegnanti si uniranno ai lavoratori dello spettacolo, sabato 20 febbraio a Milano, per la seconda Cultural Mass, iniziativa su due ruote che toccherà alcuni luoghi simbolo dello spettacolo, dell'istruzione e dei Beni Culturali per ricordare le gravi condizioni in cui versano tutti i comparti del settore. La crisi di governo - spiega una nota della Cub - ha peggiorato ulteriormente la situazione: i tavoli di confronto avviati a novembre 2020, dopo molti mesi di mobilitazioni da parte di tutte realtà del settore, sono stati bloccati, incerto è l'ultimo decreto ristori e incerti gli aiuti economici. Tra le tappe di sabato, Liceo Parini, Università Statale e Accademia di Brera ma anche Biblioteca Sormani e Palazzo Reale dove l'associazione "Mi Riconosci? Sono un professionista dei beni culturali", affronterà i temi del precariato degli operatori culturali. Non mancheranno poi luoghi simbolo dello spettacolo dal vivo come Teatro Lirico e Piccolo Teatro dove il Coordinamento Spettacolo Lombardia ribadirà la necessità di una ripartenza diffusa del settore. L'iniziativa terminerà in Piazza della Scala, unendosi alla manifestazione indetta da Arci Milano. La Cultural Mass anticipa la manifestazione nazionale di martedì 23 febbraio che coinvolgerà più di venti piazze in Italia nell'iniziativa 'Un anno senza eventi' che, solo in Lombardia, si terrà in 3 differenti piazze: Milano, Brescia e Cremona.

15:51 - Bassetti: "Boom varianti? Subito zona rossa a Milano"

"Se c'è un reparto a Milano pieno di varianti del Covid, c'è bisogno di una zona rossa immediatamente a Milano". Lo sostiene l'infettivologo genovese Matteo Bassetti a 'L'aria che tira' su La7 commentando l'allarme lanciato dal professor Massimo Galli del Sacco di Milano. "Ho sentito dire che c'è un reparto a Milano pieno di varianti del covid, quel reparto deve chiedere alla Regione Lombardia di fare immediatamente una zona non rossa, bordò, deve far chiudere le scuole e usare mascherine FFP2 - sottolinea Bassetti -. Faccio parte della task force della Regione Liguria, se succedesse qui, andrei dal presidente della Regione Giovanni Toti e gli chiederei di limitare la circolazione del virus". Bassetti critica la proposta di un lockdown nazionale perché secondo lui "è meglio intervenire in modo settoriale dove le cose non vanno".

15:41 - Vaccini: Sala, certezza su quando ognuno lo riceverà

Secondo il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, "saremo vaccinati tutti" contro il Covid "gradualmente verso la fine dell'autunno ma il punto è che ci sia la certezza su quando ognuno di noi lo riceverà". Il primo cittadino lo ha spiegato nel corso della trasmissione 'Oggi è un altro giorno' su Rai1. "Bisogna avere i vaccini, approntare gli spazi, avere medici e aiutare nei momenti di difficoltà. Noi sindaci stiamo cercando di dare una mano come ci è stato chiesto mettendo a disposizione spazi dove si possa vaccinare", ha aggiunto. Da questa situazione "se ne esce insieme se facciamo qualche dichiarazione meno e lavoriamo di più - ha concluso -. Ad esempio uno dei Comuni vicino a Milano che da ieri è in zona rossa è Bollate. Ieri sera ho sentito il sindaco e gli ho chiesto di cosa avesse bisogno e lui mi ha risposto di vigili e oggi glieli mandiamo".

15:33 - Carovana bici dei lavoratori spettacolo da Milano verso Sanremo per ripresa

Partirà da Milano il 24 febbraio per arrivare a Sanremo il primo marzo, il giorno prima dell'inizio del Festival, 'L'ultima Ruota', un viaggio in bici per la ripresa della cultura e dello spettacolo dal vivo. In sella, lavoratori e lavoratrici del settore che chiedono risposte urgenti al nuovo Governo. Il viaggio di 300 chilometri sarà diviso in 6 tappe, durante le quali la carovana a pedali si fermerà in piazze, scuole, musei e teatri. Nell'ultima tappa, a Laigueglia, si unirà al viaggio Bruno Zanoni, ultima maglia nera del Giro d'Italia. Ai conduttori del Festival di Sanremo, e a tutti i cantanti e i musicisti, che parteciperanno alla competizione canora, i lavoratori chiedono di dare voce alle loro richieste. In attesa della partenza, il 20 febbraio 'L'Ultima Ruota' prenderà parte alla Cultural Mass di Milano e il 23 : alle ore 14 in Triennale, e alle 16, in piazza della Scala, si raccolgono i messaggi e le lettere dei lavoratori. 

15:04 - Vaccini: palazzi Regione illuminati per inizio 'fase 2'

Il 39° piano di Palazzo Lombardia e il 31° di Palazzo Pirelli verranno illuminati di verde domani in occasione della partenza della Fase 2 della campagna vaccinale anti-Covid in Lombardia. La giornata segna l'avvio della somministrazione dei vaccini contro il coronavirus alle persone con più di 80 anni. L'illuminazione dei due palazzi, ben visibile dall'imbrunire, è parte della campagna di sensibilizzazione della Regione a favore della vaccinazione anti-Covid, rivolta ai cittadini lombardi.

9:43 - Galli: “Variante inglese al 30% dei contagi”

La sensazione è che la variante inglese sia al 30% dei contagi. Così Massimo Galli, direttore delle Malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano, sul Corriere della sera. "Io ho il reparto invaso da nuove varianti e questo a breve potrebbe portarci problemi seri - osserva - quello che posso dire è che dei 20 letti che seguo direttamente almeno uno su tre ormai è occupato da contagiati da una variante. Non ho ancora dati precisi, ma possiamo ipotizzare si tratti di quella inglese. Per ora non abbiamo evidenza di altri ceppi". Galli rileva che "la sensazione ormai è che queste siano le proporzioni che si vedono nel resto della città, ma anche in tutta Italia. In Lombardia siamo tra il 30 il 35% di incidenza della variante inglese". A preoccuparlo "quello che è accaduto nel Regno Unito, dove tutto è partito intorno al 23 settembre scorso. Se ne sono accorti più o meno due mesi dopo e nel giro di poco ha sostituito l'altro ceppo, che era quello che girava da noi; essendo altamente più diffusiva, ci metterà poco a diventare dominante, imprimendo un ritmo più veloce. Diciamo che se prima era un andamento moderatamente lento, potrebbe diventare molto più rock, con tutti i danni del caso". Alcune varianti - spiega - "purtroppo hanno una marcia in più. E quella inglese, in termini di capacità di diffusione, è molto pericolosa. Per questo serve una campagna vaccinale molto rapida ed estesa, altrimenti è difficile venirne fuori; in questa fase serve tenere i nervi saldi ma non c'è nessun motivo di credere che sia più virulento come virus, semplicemente è una variante più contagiosa”.

7:23 - In provincia di Milano registrati 400 casi, di cui 160 nel capoluogo

Nella provincia di Milano nelle ultime ore si sono registrati 400 nuovi casi, di cui 160 nel capoluogo. In tutta la Lombardia invece sono stati 1.696 i contagi su 29.846 tamponi processati, il rapporto tra test effettuati e casi positivi è del 5,6%. Le persone attualmente positive sono 48.673, di queste 44.607 si trovano in isolamento presso il proprio domicilio, 373 sono ricoverate in terapia intensiva mentre 3.693 presso gli altri reparti. Nella provincia di Bergamo i casi sono 90, in quella di Brescia 300, Como 182, Cremona 56, Lecco 62, Lodi 22, Mantova 103, Monza e Brianza 72, Pavia 72, Sondrio 13, Varese 286.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.