Milano, spaccio di farmaci stupefacenti: un arresto

Lombardia

Perquisito, aveva addosso 590 euro in banconote di piccolo taglio, alcune ricette non intestate a lui e delle pasticche di cui non sapeva giustificare il possesso

A Milano, in corso Lodi, la polizia ha arrestato un uomo di 46 anni, di origine egiziana, per spaccio di medicinali tabellati come stupefacenti, un tipo di reato per il quale l'uomo aveva già precedenti specifici. L'episodio è accaduto ieri mattina quando l'uomo ha cercato di nascondersi tra le auto in sosta, attirando ancor di più l'attenzione degli agenti che lui aveva visto appena prima.

La perquisizione

Perquisito, aveva addosso 590 euro in banconote di piccolo taglio, alcune ricette non intestate a lui e delle pasticche di cui non sapeva giustificare il possesso. Dopo una serie di accertamenti si è scoperto che si trattava di un medicinale a base di oppiacei, l'Oxicodone, che ad alte dosi ha effetto stupefacente. Nel suo domicilio ne sono state trovate 158, e così l'uomo è stato arrestato per spaccio. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.