Senzatetto trovato senza vita in un fossato nel Pavese

Lombardia

La vittima è un ragazzo di 25 anni. Da un primo sommario esame del corpo, è stata esclusa l'ipotesi di morte violenta. Il giovane sarebbe finito nel fosso per un malore o perché era in stato di ubriachezza

Il corpo senza vita di un 25enne originario del Gambia è stato ritrovato oggi in un fossato alle porte di Mortara (Pavia), in Lomellina. A lanciare l'allarme è stato un uomo che lavorava nella zona. Sul posto, oltre ai carabinieri, sono intervenuti gli operatori del 118, che non hanno potuto far altro che accertare l'avvenuto decesso del giovane, il cui cadavere affiorava dall'acqua, alta non più di 30-40 centimetri.

Il decesso

La vittima era un senza fissa dimora che si vedeva spesso a Mortara e che trascorreva le notti sotto i ponti o dove gli capitava. Da un primo sommario esame del corpo, è stata esclusa l'ipotesi di morte violenta. Il giovane gambiano sarebbe finito nel fosso per un malore o perché era in stato di ubriachezza - in tasca aveva alcune lattine di birra -. A causare il decesso potrebbe essere stato anche il freddo intenso di queste notti invernali. È stata comunque disposta l'autopsia per stabilire le cause della morte.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24