Luino, perseguita la ex per un anno: divieto di avvicinamento

Lombardia

Le vessazioni sono cominciate nel dicembre 2019 dopo che la ragazza ha deciso di porre fine alla relazione che aveva con il 27enne

Un ragazzo di 27 anni di Luino (Varese) è stato sottoposto a divieto di avvicinamento alla ex fidanzata, dopo averla tormentata per circa un anno.

Le vessazioni sono cominciate nel dicembre 2019 dopo che la ragazza ha deciso di porre fine alla relazione. Stando a quanto ricostruito dalla Polizia di Stato di Gallarate (Varese), il giovane, che non riusciva ad accettare la decisione della ex, ha iniziato a pedinarla, ad appostarsi sotto casa sua e a tempestarla di telefonate e messaggi, fino ad arrivare a picchiarla. La ragazza ha tentato di risolvere la situazione bloccando il 27enne sui social network e attivando un filtro sul proprio cellulare, ma lui ha continuato a tormentarla usando e-mail o cellulari di amici e parenti. All'ennesimo appostamento sotto casa della ragazza, l'autorità giudiziaria ha deciso di emettere la misura cautelare. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24