Dieci indagati per revenge porn, tra loro un ex giocatore del Brescia

Lombardia

Le persone coinvolte nell'inchiesta, tra cui un vigile urbano, avrebbero diffuso i video privati di una dottoressa di 40 anni

Dieci persone, tra cui un ex giocatore del Brescia, la figlia di un allenatore di calcio e un vigile urbano, sono indagate dalla Procura di Brescia per aver diffuso i video hot di una dottoressa di 40 anni. Le immagini private inviate a un amico sono passate da un cellulare a un altro fino a diventare virali. Ora le indagini sono state chiuse e i dieci indagati dovranno rispondere del loro comportamento. Il vigile urbano che ha diffuso un video sulla chat di colleghi, come si legge agli atti, è di Pinerolo nel Torinese.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24