Minorenne aggredito da coetanei a Como, quattro denunce

Lombardia
©Fotogramma

Il fatto risale all'11 ottobre scorso. A tre minorenni, tra i 15 e i 17 anni, e a un neo 18enne sono contestati i reati di lesioni personali, minaccia aggravata e porto abusivo di armi

Tre minorenni, di età compresa tra i 15 ed i 17 anni, e un maggiorenne, 18 anni appena compiuti, tutti già con precedenti di polizia, sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri di Como perché accusati di avere colpito con calci e pugni, per motivi futili, un ragazzo di 17 anni. Ai quattro sono contestati i reati di lesioni personali, minaccia aggravata e porto abusivo di armi.

Il fatto

L'aggressione risale all'11 ottobre scorso ed è avvenuta in piazza Volta a Como, dove il giovane è stato minacciato con un coltello e picchiato dopo una banale discussione. Il fatto è emerso soltanto in seguito, perché in un primo tempo la giovane vittima non ne aveva parlato nemmeno in famiglia. Solo alcuni giorni dopo si è presentato ai carabinieri, fornendo alcuni elementi grazie ai quali i carabinieri sono riusciti a risalire ai presunti responsabili.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24