Covid Milano, arrivata la prima ambulanza all'ospedale in Fiera

Lombardia

La struttura dedicata all'emergenza coronavirus è stata riaperta oggi, presente anche Guido Bertolaso l'ex direttore della protezione civile incaricato della realizzazione del progetto

È arrivata in Fiera a Milano la prima delle ambulanze adibite al trasporto dei sei pazienti che saranno curati nella struttura dedicata all'emergenza Covid. L'ospedale è stato riaperto oggi alla presenza anche di Guido Bertolaso l'ex direttore della protezione civile che è stato incaricato dal presidente della Lombardia, Attilio Fontana, della realizzazione del progetto, finanziato interamente con donazioni private. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUAZIONE A MILANO - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

Il primo paziente all'ospedale in Fiera

È un uomo di circa 50 anni, proveniente da un ospedale del Milanese il primo paziente ad essere ricoverato nel padiglione del Policlinico in Fiera a Milano. Il paziente è già stato sottoposto direttamente in Fiera ad approfondimenti diagnostici, compresa una Tac al torace e al cervello. Nelle prossime ore sono attesi ulteriori ricoveri, secondo le indicazioni del Coordinamento per le Terapie Intensive di Regione Lombardia.

La riapertura del padiglione in Fiera Milano

In questa fase al padiglione Fiera di Milano è attivo un primo modulo da 14 posti letto di terapia intensiva gestiti dal Policlinico di Milano, a cui la Regione Lombardia ha affidato il coordinamento clinico dell'intera struttura. Ulteriori posti letto per i malati di Covid-19, già pronti, potranno essere resi disponibili in base alle necessità indicate dal Coordinamento regionale e all'andamento del numero di contagi. Nel Padiglione sono oggi attivi 3 medici anestesisti e 3 infermieri del Policlinico, oltre al personale logistico e di supporto, a copertura delle 24 ore.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24