Monza, pirata della strada travolge e uccide una donna

Lombardia
©Fotogramma

L’uomo, un 30enne pregiudicato, è stato fermato dai carabinieri dopo due chilometri di fuga a piedi. È risultato positivo all’alcol test. Per lui le accuse sono omicidio stradale e omissione di soccorso

Una donna di 57 anni è morta questa mattina dopo che la moto su cui viaggiava insieme al marito è stata travolta da un’auto sulla strada statale 36 dello Spluga, in direzione Lecco, all'altezza dell'uscita Lissone-Desio (Monza). Alla guida del veicolo un 30enne pregiudicato, che dopo l’incidente è fuggito a piedi senza prestare soccorso, ma è stato raggiunto dai carabinieri a circa due chilometri di distanza. Sottoposto all’alcol test, è risultato positivo. Nello scontro è rimasto ferito il marito della vittima, che guidava la motocicletta.

La dinamica

Stando a quanto ricostruito, l’uomo, extracomunitario, stava per entrare a casa di un conoscente a Muggiò (Monza), quando ha tamponato la moto sulla quale c'erano i due coniugi. I militari, attraverso le testimonianze dei presenti e una veloce attività di indagine, sono riusciti a risalire alla sua identità. Il 30enne ora è accusato di omicidio stradale e omissione di soccorso.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.