Rapinatore di 17 anni arrestato nel Varesotto: denunciati 4 complici

Lombardia
©Fotogramma

Il ragazzo, ammanettato dai carabinieri, deve rispondere di rapina aggravata ai danni di un bar di Gavirate. Il ragazzo è entrato nel locale con in mano una pistola, poi rivelatasi giocattolo, e ha minacciato il proprietario perché gli consegnasse l’incasso. Uno di loro è fuggito col bottino

Un ragazzino di 17 anni è stato arrestato dai carabinieri per rapina aggravata ai danni di un bar di Gavirate (in provincia di Varese). Quattro i complici denunciati per lo stesso reato, di cui tre minorenni.

La rapina

A quanto emerso, il giovanissimo, volto coperto dal cappuccio di una felpa e da una mascherina chirurgica, è entrato nel locale con in mano una pistola (poi rivelatasi un giocattolo), con la quale ha minacciato il proprietario perché gli consegnasse l'incasso. Mentre uno dei suoi complici prelevava il denaro dalla cassa, uno dei clienti presenti ha reagito, riuscendo a disarmarlo e chiamare il 112. I carabinieri, dopo aver preso in custodia il 17 enne, hanno individuato tre dei suoi quattro complici a bordo di un'auto posteggiata a qualche centinaio di metri di distanza, e successivamente il quarto è fuggito con il bottino.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24