Coronavirus, a Milano multati 10 ragazzi perché senza mascherina in metro

Lombardia
©Fotogramma

I giovani, di cui 8 minorenni, sono stati fermati alla stazione Garibaldi dagli agenti impegnati in un servizio di controllo straordinario. Dovranno pagare una sanzione di 2.800 euro per non aver rispettato le norme per il contenimento del contagio 

Dieci ragazzi, di cui otto minorenni, sono stati multati ieri sera dalla polizia perché senza mascherina all’interno della stazione Garibaldi della metropolitana di Milano, contravvenendo alle norme per il contenimento del contagio da Covid-19. I giovani, sanzionati per un totale di 2.800 euro (4.000 se i pagamenti dovessero oltrepassare i 5 giorni) sono stati fermati durante una serie di controlli straordinari eseguiti alla fermata, finalizzati alla prevenzione di reati e per contrastare atti di vandalismo segnalati lungo la linea verde. Le attività sono state condotte dagli agenti nell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, in collaborazione con i colleghi del III Reparto Mobile e con il supporto di Unità Cinofile della Questura. (CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - LA SITUAZIONE A MILANO - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

Gli altri controlli

Gli agenti hanno controllato persone e gruppi di giovani che giungevano in città da Gessate e zone limitrofe. In totale sono state identificate 261 soggetti, di cui 25 risultati avere precedenti di polizia. Durante l'attività, gli uomini delle forze dell’ordine hanno rinvenuto un grinder per la triturazione di stupefacente e sequestrato a carico di ignoti un coltello a serramanico. Inoltre sono stati indagati a piede libero 4 minorenni per possesso di arma da taglio e per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in quanto trovati in possesso di 2 coltelli, martelletti frangi-vetro e 9,3 grammi circa di marijuana suddivisa in varie dosi. Agli stessi sono state anche sequestrate 6 bottiglie di superalcolici.

Sempre nel corso delle operazioni, un minorenne è stato indagato in stato di libertà per resistenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale mentre un altro minore è stato indagato per possesso di arma da sparo: aveva con sé una pistola tipo softair, riproduzione di una Glock, priva di tappo rosso.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24