Sorpreso con anabolizzanti, armi e droga nel Comasco: denunciato

Lombardia

L'uomo è stato fermato alla frontiera mentre guidava in direzione Svizzera. Il suo comportamento e una risposta poco convincente alle domande di rito hanno insospettito la guardia di finanza che ha trovato gli anabolizzanti in auto mentre la droga e le armi sono state recuperate durante la perquisizione in casa

Un uomo di 40 anni è stato denunciato nel Comasco per detenzione abusiva di armi e uso di sostanze anabolizzanti e di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato fermato dalla guardia di finanza alla frontiera mentre guidava in direzione Svizzera. Il suo comportamento e una risposta poco convincente alle domande di rito hanno insospettito gli investigatori. In auto aveva una compressa di efedrina, nascosta in una confezione di comuni integratori per uso sportivo, e altre sostanze anabolizzanti.

La perquisizione in casa

Durante le perquisizioni in due abitazioni nella disponibilità dell'uomo si è reso necessario l'intervento dell'unità cinofila della guardia di finanza di Ponte Chiasso. Durante l'operazione la Sezione Operativa Territoriale di Oria Valsolda e i militari della Guardia di Finanza della Tenenza di Oria hanno sequestrato una pistola semiautomatica Bernardelli, calibro 7,65 con due caricatori e 18 proiettili, una pistola revolver HW, calibro 357 Magnum, con 20 proiettili, 415 millilitri di sostanze anabolizzanti, 181 grammi circa di droghe sintetiche e naturali tra cui metanfetamina in cristalli e in compresse, efedrina, oxandrolone, marijuana.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24