Lancia una molotov in strada, arrestato 16enne nel Bresciano

Lombardia

l giovane era ospite di una comunità di accoglienza su disposizione del Tribunale per i Minorenni, poiché ritenuto essere il componente di una baby gang che rapinava coetanei nell'hinterland milanese

Un 16enne milanese è stato arrestato dai carabinieri di Darfo Boario Terme, nel Bresciano, per aver costruito e lanciato in strada una molotov, che però non è esplosa. Il giovane era ospite di una comunità di accoglienza su disposizione del Tribunale per i Minorenni, poiché ritenuto essere il componente di una baby gang che rapinava coetanei nell'hinterland del capoluogo lombardo.

Disposta la custodia in carcere

La scorsa settimana aveva forzato la porta del garage della comunità e aveva asportato una tanica di benzina. Utilizzando una bottiglia era riuscito a costruire una molotov che aveva poi lanciato sulla strada. Il 16enne, già in altre circostanze, si era mostrato insofferente alla misura restrittiva; il giudice ha quindi deciso di disporre la custodia cautelare nel carcere Beccaria di Milano.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24