Garlasco, anziana cade in casa: salvata dopo tre giorni dalla vicina

Lombardia

La pensionata era riversa a terra, in stato di choc ed estrema disidratazione. La donna è stata stabilizzata e portata in ospedale a Vigevano

Una pensionata di 68 anni è stata soccorsa dopo essere caduta in casa a Garlasco, in provincia di Pavia, e non essere riuscita per tre giorni a chiedere aiuto. Una volontaria del servizio di vicinato, settantenne, al terzo giorno in cui ha visto le tapparelle abbassate nella sua abitazione, ha lanciato l'allarme. La notizia è stata riportata dalla Provincia pavese.

I soccorsi

Dopo la chiamata della vicina, sul posto è arrivato il comandante della polizia locale Carlo Viola che, avvicinandosi, ha sentito dei gemiti. Subito sono arrivati vigili del fuoco e 118: la pensionata era riversa a terra, in stato di choc ed estrema disidratazione. La donna è stata stabilizzata e portata in ospedale a Vigevano. "Sono felice di aver fatto la mia parte e in un certo senso di essermi impicciata positivamente della mia vicina di casa alla quale auguro una pronta guarigione" ha detto la vicina, Alessandra De Lorenzi, che ha fatto un invito ad "altre persone che non fanno parte del controllo di vicinato magari a pensare di entrare nel gruppo. Collaborando in questa maniera possiamo aiutare davvero chi ha bisogno".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.