Brescia, aggredisce il vicino di casa con un machete: arrestato

Lombardia

Il giudice del tribunale di Brescia ha convalidato l'atto di polizia giudiziaria e lo ha rimesso in libertà in attesa del processo

Un uomo di 32 anni è stato arrestato con l'accusa di aver tentato di aggredire un vicino di casa con un machete. Il giudice del tribunale di Brescia ha convalidato l'atto di polizia giudiziaria e lo ha rimesso in libertà in attesa del processo

L'aggressione

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Salò, l'aggressore e un 31enne si sono incontrati ieri sera in un bar della zona e hanno conversato fino a quando uno ha chiesto all'altro di consumare della cocaina insieme, ricevendone un rifiuto. Giunto a casa, il 31enne si è trovato davanti il vicino che lo ha aggredito armato di machete. È nata una colluttazione e l'aggressore è stato disarmato. L'arrivo dei vicini lo ha fatto temporaneamente desistere ma poco più tardi l'uomo è tornato alla carica sfondando a spallate il cancello d'ingresso del condominio dove vive il 31enne. Una volta dentro ha provato a fare lo stesso con la porta di casa, ma è stato interrotto dall'arrivo dei carabinieri.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24