Incidente in montagna, morto 26enne caduto in arrampicata nel Lecchese

Lombardia
©Ansa

Il giovane era precipitato ieri da una parete lungo il “Sass del negher” e aveva riportato in trauma cranico. Le sue condizioni in ospedale sono peggiorate col passare delle ore

È morto il 26enne precipitato ieri da una parete di arrampicata al 'Sass del negher' nel Lecchese. Stefano Biffi, 26 anni, di Caponago (nella provincia di Monza e Brianza), aveva raggiunto l'Alto Lario con alcuni amici ed è caduto mentre stava scalando la palestra di roccia naturale, denominata "Sass del negher", in frazione Olgiasca di Colico. La zona è tra le preferite dagli arrampicatori. Ha riportato un trauma cranico. Subito soccorso, è stato trasportato all'ospedale di Gravedona (in provincia di Como) dove le sue condizioni sono peggiorate col passare delle ore, oggi i medici hanno dichiarato il decesso.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24