Entra a casa del rapper Ghali e tenta di aggredirlo: denunciata 22enne

Lombardia

La giovane, residente in un paese del Beneventano, ha raggiunto Buccinasco e si è introdotta nel giardino della villetta del cantante. Quando l'artista è rincasato, la ragazza ha cominciato a distruggere vasi e altri oggetti, a insultare e a cercare di aggredirlo

È stata denunciata per danneggiamento e violazione di domicilio la ragazza di 22 anni che da un paese in provincia di Benevento ha preso il treno per arrivare a Buccinasco (in provincia di Milano) e intrufolarsi nel giardino della villetta del cantante Ghali (nome d'arte di Ghali Amdouni, uno dei volti più noti della scena rap italiana, di origini tunisine ma con una infanzia trascorsa a Milano nel quartiere di Baggio). Quando lui è rincasato, ha cominciato a distruggere quel che le è capitato a tiro, vasi e altri oggetti, a insultare e a cercare di aggredire il rapper. L'episodio è accaduto ieri sera attorno alle 21.30.

La vicenda

La ragazza (descritta come "molto esagitata"), una volta individuato l'indirizzo di Ghali, ha preso prima a calci e ha colpito con quello che le capitava sotto mano la sua auto, una Bmw parcheggiata lungo la strada. Poi ha scavalcato il cancello della sua villetta e, una volta in giardino, ha cominciato a distruggere ciò che trovava in giro. Quando poi è arrivato il cantante di cui lei sarebbe una fan sfegatata, ha cominciato a prenderlo a male parole e avrebbe tentato di colpirlo con una bottiglietta. , ha teso l'agguato al rapper. Come una furia ha preso di mira la sua macchina e poi quel che ha trovato nel giardino e infine lui. Il quale, visibilmente sconvolto, non ha capito il motivo di questo agguato. "Perché ti comporti cosi?, cosa ti ho fatto?", le ha ripetuto più volte. E lei "lo sai benissimo, lo sai benissimo...".

L'intervento dei carabinieri

Sono intervenuti sul posto gli agenti della polizia locale di Buccinasco e i carabinieri della compagnia di Corsico, che hanno immobilizzato la 22enne e chiamato il 118. I soccorritori, dopo aver verificato che non si fosse ferita, hanno portato la ragazza all'ospedale San Carlo per accertamenti di tipo psichiatrico in quanto non avrebbe quasi mai smesso di gridare, e avrebbe dato segni di essere fuori di sé. La giovane, che ha pure tentato di buttare addosso al cantante una bottiglietta d'acqua, ha dichiarato di essere una sua fan e di volerlo solo incontrare. La ragazza è stata rilasciata ed è stata solo denunciata a piede libero per danneggiamento e violazione di domicilio.

Le indagini

Qualcuno ha ipotizzato anche che la 22enne possa essere una stalker. Ghali è parso sotto choc. Tant'è che, come è stato riferito, ai curiosi e a suoi sostenitori accorsi dopo aver visto le auto delle forze dell'ordine, avrebbe urlato di allontanarsi, senza nascondere il suo nervosismo per tutto quel che era successo. Non si sa, al momento, cosa ci sia dietro l'episodio e se i due si conoscessero: solo le indagini lo potranno chiarire. Non si esclude che il cantante possa fare denuncia, anche se i reati contestati alla 22enne consentono comunque di aprire d'ufficio un'inchiesta penale.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24