Maltempo, vento e grandine sulla Bergamasca: crollato un tetto

Lombardia

A Parzanica, il vento ha divelto la copertura in amianto di una struttura fatiscente. Sul posto i vigili del fuoco. Forti disagi anche a Lovere, dove era in corso il mercato. Allagamenti sul versante bergamasco del lago d'Iseo

Una forte ondata di maltempo ha colpito la Bergamasca, dove un violento temporale si è abbattuto in particolare sulla zona dell’Alto Sebino, causando notevoli disagi a Lovere mentre era in corso il mercato, reso inagibile dalla violenta pioggia e dalla grandine. Alcune bancarelle si sono ribaltate per via del vento, ma fortunatamente non ci sono stati feriti in quanto le avvisaglie del maltempo avevano fatto già sgomberare la zona.

A Parzanica si è reso invece necessario l’intervento dei vigili del fuoco per il crollo del tetto in amianto di una struttura fatiscente. Sul posto sono poi giunti i carabinieri e i tecnici del Comune. Analogo intervento anche a Cirano di Gandino.

Sul versante bergamasco del lago d'Iseo si sono registrate strade allagate, tombini otturati e detriti finiti sulle carreggiate. (LE PREVISIONI IN ITALIA - TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL METEO)

Strada chiusa per frana

approfondimento

Maltempo, allerta meteo in Lombardia: nubifragio nel Bresciano

Un vero e proprio fiume d'acqua si è riversato sulla strada provinciale tra San Paolo d'Argon e Albano Sant'Alessandro, in provincia di Bergamo, durante il nubifragio che si è abbattuto in zona. L'acqua ha portato con sé detriti e fango, che hanno causato la chiusura della strada in entrambe le direzioni a causa della frana. Allagamenti anche sull'ex provinciale, sempre nella stessa zona, hanno mandato in tilt la viabilità sia verso Trescore, sia verso Bergamo. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri.

Milano: I più letti