Bresso, rompe naso a ex convivente che l’aveva denunciato: arrestato

Lombardia
©Ansa

Un 30enne è stato ammanettato per maltrattamenti in famiglia. La donna, di 38 anni, è stata aggredita in strada nella serata di ieri, in via Ariosto

Un salvadoregno di 30 anni è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia dopo che questi ha rotto il naso all'ex convivente, aggredita in strada a Bresso (in provincia di Milano).

L’aggressione

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia di Sesto San Giovanni sono intervenuti alle 8 di ieri in via Ariosto, dove hanno bloccato il 30enne, pregiudicato per maltrattamenti e già sottoposto alla misura cautelare dell'allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex fidanzata. Ieri ha incontrato la donna, una connazionale di 38 anni, e l'ha colpita nuovamente al volto, provocandole una ferita giudicata guaribile in 21 giorni.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24