Coronavirus Milano, da Banca Mediolanum 1,5 milioni di euro al Sacco

Lombardia
Ospedale Sacco

I fondi della raccolta hanno permesso di acquistare cinque macchinari di alta diagnostica destinati al reparto Microbiologia, Virologia e Bioemergenze, che sono già operativi lavorando a pieno regime

Un milione e mezzo di euro all'ospedale Sacco grazie alla raccolta fondi di Banca Mediolanum #insiemecelafaremo avviata il 4 marzo e conclusa ieri. In soli due mesi, i fondi della raccolta, unitamente ai contributi donati direttamente da Banca Mediolanum, hanno permesso all'Ospedale Sacco di acquistare cinque macchinari di alta diagnostica destinati al reparto Microbiologia, Virologia e Bioemergenze, che sono già operativi lavorando a pieno regime. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

Le attrezzature necessarie

Una parte dei fondi è servita per acquistare attrezzature necessarie per le Unità Operative di Malattie Infettive e Terapia Intensiva (ecografi, saturimetri, caschi, fonendoscopi, monitor, microscopi, elettrocardiogramma, flussimetri) e il resto della raccolta è stato completamente destinato alla ricerca.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24