Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Coronavirus, Fontana: “Rallentamento costante dei contagi”. VIDEO

2' di lettura

Il governatore lombardo ha poi annunciato che arriverà questa sera alle 19 dalla Russia un contingente di 150 medici, operatori sanitari e sanificatori che lavorerà nell'ospedale da campo a Bergamo 

"La sensazione di rallentamento nei contagi si può definire costante". Lo ha detto il presidente della Lombardia Attilio Fontana in conferenza stampa aggiungendo che "non dobbiamo mollare la presa ma dare motivi in più" per andare avanti. "Se alzassimo il piede - ha sottolineato - sarebbe un disastro" (L'APPELLO DI 81 SINDACI ALLA REGIONE).
Fontana ha poi annunciato che arriverà questa sera alle 19 dalla Russia un contingente di 150 medici, operatori sanitari e sanificatori che lavorerà nell'ospedale da campo a Bergamo dell'Associazione nazionale Alpini. Il governatore ha precisato che si tratta di personale altamente qualificato con "rianimatori ed immunologi". 

Resta in vigore l'ordinanza della Regione

Il governatore lombardo ha poi fatto sapere che l'ordinanza della Regione Lombardia di domenica scorsa, che vieta fra l'altro le attività degli studi professionali e prevede la chiusura di alberghi e uffici pubblici, resta in vigore al momento nonostante il provvedimento successivo del governo. Fontana ha spiegato che il testo (di cui manca ancora la versione definitiva) prevede che "rimangano in vigore per dieci giorni i provvedimenti presi in precedenza". Prima della fine dei dieci giorni il presidente del Consiglio "dirà se intende confermarli o meno".

La situazione dei lavori per l'ospedale alla Fiera di Milano

Alle domande dei giornalisti sulle tempistiche per il nuovo ospedale in allestimento alla fiera di Milano, il governatore ha risposto: "Non lo so. La risposta è la stessa. Non c'è Bertolaso, quindi lasciateci il tempo di guardarci dentro. I lavori stanno andando avanti con la massima determinazione". Alla domanda su come stia l'ex capo della Protezione civile, risultato positivo al coronavirus, il governatore ha risposto di non averlo chiamato oggi. "L'ho sentito solo ieri - ha aggiunto -, tendo a non disturbarlo visto che aveva un po' di febbre e dei soliti disturbi tipici di questa malattia. La voce mi sembrava squillante e tranquilla".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"