Incendio a Gallarate, in fiamme una ditta di materiale plastico

Lombardia
Vigili del fuoco (Twitter)

Il rogo è scoppiato poco prima delle 14, forse a causa di una fuoriuscita di olio diatermico. Non si registrano feriti .Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e tecnici Arpa per i rilievi ambientali. Il sindaco: "Possibile rilascio di diossina nell’aria"

Intorno alle 14 di oggi, un vasto incendio è divampato a Gallarate, in provincia di Varese, all’interno di una ditta che produce rulli di Pvc, causando un'alta e densa colonna di fumo nero. Sul posto sono intervenute squadre di vigili del fuoco, che sono riuscite a domare il rogo dopo oltre quattro ore, insieme a tecnici di Arpa e Ats che hanno effettuato tutti i rilievi del caso. Stando a quanto ha riferito il sindaco Andrea Cassani, infatti, c’è il rischio che le fiamme abbiano rilasciato diossina nell’aria. "Un edificio della struttura è collassato su se stesso, mentre sulle possibili quantità di diossina rilasciate nell'aria stanno lavorando i tecnici specializzati: ci auguriamo che si tratti di modiche quantità”, ha spiegato il primo cittadino all’ANSA.

Non ci sono feriti

Cassani ha inoltre invitato i cittadini a “tenere le finestre chiuse, a partire dalle zone limitrofe l'azienda e verso nord, fino a quando non saranno arrivati i risultati degli accertamenti svolti da Arpa”.
A far scoppiare l’incendio sarebbe stata una fuoriuscita di olio diatermico nel reparto produzione. Non si registrano feriti.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24