Coronavirus, l'Italia che resiste: lezioni online all'Università Bocconi di Milano

Lombardia

I 14.884 studenti sono operativi grazie alla didattica online e gli insegnanti sono a loro disposizione, via web, per le spiegazioni 

I corridoi vuoti e le aule silenziose, ma l'Università Bocconi di Milano, nonostante l'emergenza coronavirus, non si ferma. I 14.884 studenti sono operativi grazie alla didattica online e gli insegnanti sono a loro disposizione, via web, per lezioni e spiegazioni. (LIVE - SPECIALE)

Le lezioni online

“Fa un po' impressione, ma devo dire anche che è una sfida per noi che siamo abituati a fare lezione davanti a un sacco di studenti e improvvisamente ci troviamo davanti ad uno schermo – racconta una delle docenti dell'università - Facciamo lezione con il supporto di slide e appunti e c'è chat attiva per poter interagire con gli studenti”.
Le nuove modalità di studio modificano anche le abitudini dei ragazzi che frequentano l'ateneo. “Le mie giornate sono cambiate, non vado in università, ma la mia giornata di studio non è variata. Posso decidere io quando studiare e questa è una cosa positiva – spiega una studentessa della Bocconi – seguo le lezioni caricate online, ascolto gli audio e così mi tengo al passo con le lezioni, come è sempre stato”. La tecnologia apre a nuove opportunità, ma la voglia di tornare a frequentare è tanta. “Penso sia l'ora di tornare alla normalità – prosegue la giovane studentessa – in una città come Milano è più evidente la sofferenza delle persone, perché e una città molto viva e attiva”. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.