Pizzaiolo ustionato al volto mentre accende il forno in Valtellina

Lombardia

L’incidente sul lavoro si è verificato ieri sera a Campodolcino, in provincia di Sondrio. Sul posto è intervenuta l’ambulanza in codice rosso ma fortunatamente le sue condizioni si sono rivelate meno gravi di quanto si era temuto

Ieri sera, un pizzaiolo 24enne è rimasto ustionato mentre stava accendendo il fuoco nel forno a legna in una pizzeria-ristorante a Campodolcino, in provincia di Sondrio. Il giovane è stato raggiunto al volto da un ritorno di fiamma, che lo ha seriamente ferito. Sul posto è intervenuta l’ambulanza in codice rosso ma fortunatamente le sue condizioni si sono rivelate meno gravi di quanto si era temuto in un primo momento.

Dinamica da ricostruire

Per il 24enne, infatti, non si è reso necessario il ricovero in un centro specializzato nel trattamento dei grandi ustionati, ma si sono rivelati sufficienti gli accertamenti e le cure effettuate all’ospedale di Chiavenna. Sul posto sono intervenuti i tecnici dell'Ats della Montagna, chiamati a ricostruire l'esatta dinamica dell'infortunio e chiarirne le cause, unitamente ai carabinieri.

Milano: I più letti