Milano, tre denunce per stalking in cinque giorni: arrestato 20enne

Lombardia
Foto di archivio (Fotogramma)

Dopo la fine della relazione, il giovane aveva cominciato a seguire e a tempestare di chiamate l’ex ragazza, di 18 anni, diffondendo anche alcune sue foto intime tramite WhatsApp. Ora si trova nel carcere di San Vittore 

La loro relazione, durata 5 mesi, si era chiusa recentemente ma lui non lo aveva accettato e aveva cominciato a perseguitare la sua ex ragazza, tanto da indurla a presentare denuncia per ben tre volte tra il 19 e il 23 dicembre. Ieri, il ragazzo, 20 anni, è stato arrestato dai carabinieri presso l’abitazione della giovane, in via Michele Novaro, nel quartiere milanese di Affori. Ad allertare i militari è stato il padre della ragazza, 18 anni, dopo che il 20enne si era nuovamente presentato davanti alla loro abitazione chiedendo insistentemente di poter vedere l'ex fidanzata.

L’arresto

Dopo la fine della loro relazione, il giovane ha cominciato a perseguitare e a tempestare la ragazza di chiamate, diffondendo anche alcune sue foto intime ad alcuni amici tramite WhatsApp. La 18enne ha quindi sporto la prima denuncia, seguita da altre due, finché ieri è stato il padre a chiamare i carabinieri, che al loro arrivo hanno trovato il giovane ancora nel giardino dell’abitazione. Arrestato per atti persecutori, il 20enne è stato condotto nel carcere di San Vittore.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24