Agente aggredito da un detenuto nel carcere di Vigevano

Lombardia

Secondo quanto ricostruito il detenuto, 36enne, ha sferrato alcuni pugni al volto l'uomo della polizia penitenziaria, il quale è stato trasportato al pronto soccorso dove ha ricevuto una prognosi di 5 giorni

Un detenuto ha aggredito un agente di polizia penitenziaria nel carcere dei Piccolini a Vigevano (Pavia). A denunciare l'episodio, avvenuto nei giorni scorsi, sono stati i sindacati. Il detenuto, un 36enne marocchino, nel corso delle normali attività interne dell'istituto, ha sferrato alcuni pugni al volto del poliziotto. L'agente è stato trasportato al pronto soccorso dove è stato giudicato guaribile in cinque giorni. Sull'episodio è stata avviata un'indagine. Per i sindacati nel carcere di Vigevano sono stati "inviati soggetti violenti, ma non ci sono strumenti e personale adeguati". 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24