Busto Arsizio, chiama il 112 per scommessa con amici: denunciata

Lombardia
Foto di archivio (Fotogramma)

Protagonista della vicenda una ragazza di 20 anni, la quale ha contattato i carabinieri dicendo che il suo ragazzo la stava picchiando. All’arrivo dei militari ha però confessato che si trattava di uno scherzo. L’accusa è di procurato allarme 

Si è concluso con una denuncia per procurato allarme lo scherzo di una ragazza di 20 anni di Busto Arsizio, che per vincere una scommessa fatta a tavola con degli amici suoi ospiti a cena, ha contattato il 112 dicendo di essere vittima di maltrattamenti da parte del fidanzato. Quando i militari dell’Arma hanno raggiunto la sua abitazione, la giovane ha rivelato che non c’è stata alcuna violenza e di aver mentito per vincere una "scommessa goliardica". Anche gli amici e il compagno, ancora nel suo appartamento, hanno confermato l’accaduto. Per la 20enne è quindi scattata la denuncia.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24