Falso flirt Brozovic-Wanda Nara, Fabrizio Corona a processo

Lombardia
Fabrizio Corona (ANSA)

L’ex fotografo dei vip, accusato di diffamazione, dovrà presentarsi davanti alla Quarta sezione del Tribunale di Milano il prossimo 12 marzo. Sul proprio sito, aveva dato notizia di una presunta storia tra il centrocampista croato e la showgirl argentina 

Fabrizio Corona sarà processato il prossimo 11 marzo a Milano con l’accusa di diffamazione ai danni del centrocampista dell’Inter Marcelo Brozovic, dell’ex nerazzurro Mauro Icardi e di sua moglie Wanda Nara. L’ex fotografo dei vip aveva dato notizia, sul proprio sito King Corona magazine, di un presunto flirt tra il giocatore croato e la showgirl argentina. A decidere il rinvio a giudizio davanti alla Quarta sezione del Tribunale milanese è stato il gup Ottone De Marchi.

Il caso

Sul sito dell'ex re dei paparazzi era uscito l'articolo "Mauro Icardi divorzia da sua moglie - Wanda Nara ha tradito il suo compagno con Marcelo Brozovic". La testata web di Corona aggiungeva che Brozovic, per questo, aveva subito "aggressioni violente" da Icardi. Sulla presenza del suo assistito in aula a marzo il legale Ivano Chiesa ha commentato "Io voglio che ci sia perché è un suo diritto presenziare all'udienza". 

Brozovic e la coppia Icardi-Nara parte civile

Nel procedimento Brozovic, assistito dall’avvocato Danilo Buongiorno, si è costituito parte civile, così come Icardi e Wanda Nara, assistiti dall'avvocato Giuseppe Di Carlo. Il magazine di Corona azzardava anche una separazione nella coppia Nara-Icardi per via del flirt che Brozovic aveva subito smentito e, per questo, aveva presentato denuncia. "Il giudice - ha commentato Buongiorno - ha rilevato la fondatezza della notizia di reato e di elementi validi per sostenere l'accusa di diffamazione in dibattimento e ha disposto pertanto il processo”.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24